Cerca nel sito

Brani di Massimo Mercelli

Visualizza altro

Altri brani di questo genere

    • Jean Sibelius
    • Jean Sibelius / Jean Sibelius / Jean Sibelius
    • Jean Sibelius

Visualizza altro

Massimo Mercelli

(Imola)

Allievo dei celebri flautisti Maxence Larrieu e André Jaunet, a soli diciannove anni Massimo Mercelli è diventato primo flauto al Teatro La Fenice di Venezia, ha vinto il Premio Francesco Cilea, il Concorso Internazionale Giornate Musicali e il Concorso Internazionale di Stresa.

Massimo Mercelli ha suonato in alcune delle maggiori sedi concertistiche del mondo: Carnegie Hall di New York, Herculessaal e Gasteig di Monaco, Teatro Colon di Buenos Aires, Concertgebouw di Amsterdam, Auditorium RAI di Torino e Napoli, Victoria Hall di Ginevra, St-Martin-in-the-Fields e Wigmore Hall di Londra, Mozarteum di Salisburgo (Sala Grande), Parco della Musica di Roma, nei Quartieri Generali delle Nazioni Unite a New York e ai Festival di Ljubljana, Berlino, Santander, Vilnius, San Pietroburgo, Beethoven di Bonn, Cervantino, Rheingau e Jerusalem.
Ha collaborato con artisti quali Yuri Bashmet, Jean-Pierre Rampal, Krzysztof Penderecki, Philip Glass, Peter-Lukas Graf, Maxence Larrieu, Aurèle Nicolet, Cecilia Gasdia, Anna Caterina Antonacci, Federico Mondelci, Jan Latham-König, Patrizia Tassini, Susanna Mildonian, Catherine Spaak, Sebastiano Lo Monaco, e con orchestre come i Moscow Soloists, la Lituanian National Symphony Orchestra, i Wiener Symphoniker, la European Union Chamber Orchestra, i Solisti della Scala, i Solisti di Salisburgo, l'Orchestra da camera di Mosca, l'Orchestra dell'Opera di Roma, l'Orchestra della Radiotelevisione Slovena, l'Orchestra Filarmonica di Riga.

Ha eseguito in prima esecuzione Facades di Philip Glass col compositore al pianoforte e ha tenuto una masterclass per la Rostropovich Foundation.
L'11 settembre 2006 ha suonato presso l'auditorium dell'ONU a New York. Nella stagione 2008 si è esibito alla Filarmonica di Berlino nella stagione ufficiale e alla Filarmonica di Mosca in un Galà con Yuri Bashmet e Gidon Kremer.
Nell'agosto 2008 si è esibito come solista nella prima assoluta della cantata di Ennio Morricone Vuoto d'Anima Piena diretto dal compositore stesso.

Mercelli ha inoltre partecipato al festival dedicato ai 75 anni di Penderecki alla Filarmonica di Varsavia.
Nella stagione 2009/2010 ha suonato al MITO Festival di Milano, al Teatro Nazionale di Praga con Denice Graves, in Cina con Luis Bacalov all'Expo di Shangahi e ha effettuato la prima esecuzione mondiale del Concerto per flauto e orchestra di Michael Nyman a lui dedicato.
Nel gennaio 2011 ha suonato alla Čajkovskijj Hall di Mosca sotto la direzione di Yuri Bashmet e a novembre si è esibito al MusikVerein di Vienna.
Nel 2012 si esibirà in Cina, Europa e Sud America in importanti sedi come la Filarmonica di Berlino e la Filarmonica di Praga.

Ha inciso un CD (in uscita a fine 2011) con l'integrale della musica per flauto di Philip Glass edito da Orange Mountain Record.

All'esperienza concertistica, sin da quando aveva diciannove anni Massimo Mercelli unisce l'attività didattica presso il Conservatorio di Pesaro e in sedi prestigiose quali l'Accademia Sibelius di Helsinki, la Norges Musikkhogskole di Oslo, l'Università del Nord Carolina, il Matan Projet in Israele, l'Oberlin Conservatory, il Cleveland Institute of Music e il Conservatorio Superiore di Ginevra.

Direttore artistico e fondatore di Emilia Romagna Festival, dal 2001 fa parte del comitato direttivo della European Festivals Association (EFA) e nell'aprile 2011 è stato eletto vice presidente della prestigiosa associazione europea.
Nel 2008 con l'EFA e la commissione cultura dell'Unione Europea ha strettamente collaborato alla definizione della Declaretion on Intercultural Dialogue. Nel 2009 ha diretto la commissione che ha collaborato con l'Unione Europea per la definizione della Giornata Europea dei Festival.
Inoltre, alcuni suoi progetti artistici sono risultati vincitori di programmi promossi dall'Unione Europea: nell'ambito di Cultura 2000 il progetto "I Suoni dello Spirito" (2003) e nel 2000 "NOFRET - Networking to Outfit Fund Raising for Employment in the Third Sector", finanziato dalla DG Employment and Social Affairs della Comunità Europea.

Sempre in qualità di direttore artistico, Mercelli ha partecipato a numerose coproduzioni internazionali con alcuni fra i maggiori festival del mondo, coinvolgendo realtà di grande prestigio come anche le Nazioni Unite.
Per cinque anni è stato co-direttore della stagione concertistica "Alaria Series" alla Carnegie Hall di New York.

Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
Sito web:www.massimomercelli.com
Proprietà dell'articolo
creato:lunedì 31 ottobre 2011
modificato:lunedì 31 ottobre 2011