Cerca nel sito

Esplora>Compositori

Ascoltalo su RadioEmiliaRomagna

Brani di Andrea Centazzo

Visualizza altro

Altri brani di questo genere

    • S.Comini
    • S.Comini
    • S.Comini
    • Gianluca Ambrosetti
    • Gianluca Ambrosetti / Gianluca Ambrosetti / Gianluca Ambrosetti / Gianluca Ambrosetti / Gianluca Ambrosetti / Gianluca Ambrosetti
    • Gianluca Ambrosetti

Visualizza altro

Andrea Centazzo

(Udine, 1948)

Andrea Centazzo, compositore, è nato in Italia ma è cittadino americano da 10 anni; dal 1992 vive a Los Angeles, anche se ritorna di frequente a Bologna, dove ha stabilito la propria dimora italiana.
In oltre 30 anni di carriera artistica come compositore (oltre che come regista, direttore d'orchestra e virtuoso delle percussioni), Andrea Centazzo ha realizzato più di 1500 concerti in Europa, Asia e Stati Uniti, e ha partecipato a numerose trasmissioni radiofoniche e televisive in tutto il mondo.
Ha registrato oltre 170 dischi (tra lp e cd), pubblicato 350 composizioni per la casa editrice Warner Chappell e 8 libri di argomento musicale.
Questi numeri suggeriscono l'ampiezza della sua attività artistica, che è affiancata da un'abilità espressiva estesa ai generi musicali e ai caratteri interpretativi più distanti: dal sublime all'appassionato, dalla lirica alla musica sinfonica, fino alle esecuzioni per percussioni sole.
I suoi concerti ne testimoniano la versatilità: da solista esecutore di proprie composizioni in alcuni, a direttore di orchestre sinfoniche in altri.
Laureato in Musicologia, Andrea Centazzo ha tenuto seminari e workshops in Europa e negli Stati Uniti.

Nel 1976 Andrea Centazzo ha fondato la casa discografica Ictus Records, portando sul mercato una delle più interessanti collezioni di musica contemporanea, rimasta tale per oltre 10 anni.
Nel 1979 ha formato la Mitteleuropa Orchestra, composta da giovani musicisti e concertisti affermati, con l'intento di eseguire con essa le sue composizioni per orchestra ed ensemble. Andrea Centazzo ha infatti scritto musiche per orchestra sinfonica, per ensemble, per percussioni e archi, oltre a opere e concerti vocali.
Dal 1983 si è dedicato alla creazione di eventi multimediali, combinando esecuzioni live delle sue composizioni con immagini video, strumenti e sonorità tradizionali con quelle prodotte dalla tecnologia digitale e con suoni etnici e d'ambiente.
Ultima di queste opere multimediali è Einstein's Cosmic Messengers (2008, concerto per solista e immagini video), un viaggio attraverso straordinarie visioni dell'universo, il genio di Einstein e la moderna tecnologia per lo studio delle forze gravitazionali.

Le sperimentazioni di Centazzo forniscono una nuova prospettiva riguardo alla possibilità di fondere suono e immagine attraverso il teatro, la televisione, il video e i cd; inoltre, l'interesse per tutti i suoni (non solamente quelli comunemente definiti "musicali") rende Centazzo un pioniere anche di quella che oggi viene definita musica new age.

Come nella musica composta per i progetti multimediali, anche nelle sue colonne sonore Andrea Centazzo unisce la strumentazione tradizionale alle avanguardie tecnologiche musicali, intreccia i ritmi e le pulsazioni della vita e delle sue esperienze, insieme alle vibrazioni percussive della musica orientale, ai timbri e alle armonie della musica contemporanea, del jazz e della cultura musicale post-rock.

Le esperienze registiche di Centazzo sono culminate in film, video e produzioni teatrali che lo hanno portato a vincere il primo premio al Festival del Cinema Indipendente Italiano (1985, ex-aequo con Soldini) e il Dramalogue Award nel 1995 (Los Angeles).
Come compositore, esecutore e regista Andrea Centazzo ha ricevuto numerosi altri premi prestigiosi: Premio Speciale delle Critica Discografica Italiana, Downbeat Magazine Poll, International Video Festival di Tokyo, Prix Arcanal of French Culture, Jazz Forum Critic’s Poll, Bruce Chatwin Award.

Come percussionista, Andrea Centazzo è un pioniere delle percussioni contemporanee e negli anni '70 ha contribuito ha diffondere il linguaggio del free jazz sia in Europa che negli Stati Uniti.

Negli ultimi anni ha suonato con alcuni dei maggiori solisti e compositori delle avanguardie come J. Zorn, S. Bussotti, S. Lacy, D. Cherry, A. Mangellsdorf, E. Parker.

Altri contenuti:
Andrea Centazzo: una biografia breve (F.S. Sasso)
Note di Armando Gentilucci su Andrea CentazzoAndrea Centazzo: Musical Renaissance Man (M. Bettine)
Andrea Centazzo nelle foto di Linda Vukaj

 

Sito web ufficiale e contatti:
www.andreacentazzo.com
www.ictusrecords.com
www.myspace.com/andreacentazzo
www.myspace.com/andreacentazzosoundtracks
www.myspace.com/andreacentazzotranscendentalgongs
http://en.wikipedia.org/wiki/Andrea_Centazzo
www.myspace.com/centazzorobinsonstowe
www.myspace.com/centazzowestcoasttrio
www.myspace.com/acvoyagers

Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
Proprietà dell'articolo
creato:giovedì 15 gennaio 2009
modificato:martedì 14 febbraio 2017