Cerca nel sito

Altri brani da Il Club dei Vedovi Neri

Altri brani di questo genere

    • Martino Cavani
    • Martino Cavani / Martino Cavani / Martino Cavani / Martino Cavani / Martino Cavani / Martino Cavani
    • Martino Cavani
    • Andrea Alessi
    • Andrea Alessi / Andrea Alessi / Andrea Alessi / Andrea Alessi / Andrea Alessi / Andrea Alessi
    • Andrea Alessi
    • Daniele Ronda
    • Daniele Ronda
    • Daniele Ronda

Visualizza altro

Immagini

Il giorno di una rosa

Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
CompositoreIl Club dei Vedovi Neri
Autore testiFrancesco Casarini
EsecutoreIl Club dei Vedovi Neri
Data esecuzione01/01/2010
Luogo esecuzioneCastello di Piagnano
RaccoltaDodici Storie Nere
EtichettaC.P.S.R
ProduttoreIl Club dei Vedovi Neri
Data di pubblicazione20/04/2010
GenereWorld Music / Folk
ProvenienzaIl Club dei Vedovi Neri
LicenzaTutti i diritti riservati
Aggiungi al MagPlayer

Un giorno entrerà dalla mia porta, dirà che è qui per restare 
Entrerà dalla mia porta, non le servirà bussare 
Ci arriverà da sé o condotta da qualcuno 
Ci arriverà perché le sembrerà il solo posto sicuro

Quel giorno scosterò le mie lenzuola e si potrà sdraiare 
In un inverno freddo di cieli viola si lascerà scaldare 
Si prenderà da sé le attese e le mie voglie 
All’ultimo rincorso abbraccio tremanti come due foglie

Leggero come il velo di una sposa poi sarà 
Vivere, vivere 
E breve come il giorno di una rosa sembrerà 
Sia stata la nostra estate a cercarci

Un giorno entrerà dalla mia porta e le avrò fatto strada 
Entrerà dalla mia porta e pregherò che non vada 
Lontano dalle mani, lontano dal respiro 
Lontano dai miei occhi perché è di lei che adesso vivo

Commenti

Questo brano ha

Proprietà dell'articolo
creato:mercoledì 12 gennaio 2011
modificato:martedì 8 maggio 2012