Cerca nel sito

FreeZone>Max Arduini

Altri brani da Max Arduini

Visualizza altro

Altri brani di questo genere

    • FABIO BIDINELLI
    • FABIO BIDINELLI
    • FABIO BIDINELLI
    • stefano ganzerla
    • stefano ganzerla
    • stefano ganzerla
    • Sebastiano Nidi - vibrafono e percussioni / Sebastiano Nidi - vibrafono e percussioni / Sebastiano Nidi - vibrafono e percussioni
    • Sebastiano Nidi - vibrafono e percussioni
    • Michele Galdieri / Michele Galdieri
    • Michele Galdieri / Michele Galdieri
    • Michele Galdieri

Visualizza altro

Immagini

La settima casa - 2014

Nuova versione per "La settima casa" eseguita assieme a The BandHits.

Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
CompositoreMax Arduini / Max Arduini
Autore testiMax Arduini
EsecutoreMax Arduini / Max Arduini
Data esecuzione01/01/2014
Luogo esecuzioneCofféè Sudio - Roma
EtichettaRadiciMusic Records
ProduttoreMax Arduini e Aldo Coppola Neri
Data di pubblicazione06/06/2014
GenerePop / Musica Leggera
ProvenienzaMax Arduini
LicenzaTutti i diritti riservati
Aggiungi al MagPlayer

Titolo album: Patchwork Playing (2014)

LA SETTIMA CASA

Max Arduini

 

Era la casa dei giocattoli, LA PRIMA

che non ho veduto e poi, abituato a testa in sù

a guardare la casa della luna...

che mi ospitava sempre, quando ero un pò giù

Era LA SECONDA casa degli specchi...

il riflesso di occhi che nel buio non vedo più....

Era la casa delle urla, LA TERZA

Sepolta tra divani impolverati e vetri appannati

e con il gomito aprivo piccoli spiragli

per andare a trovare la luna, riflessa sui prati

Era LA QUARTA casa dei dispetti..

quelli chiusi nelle mura e non li vedi,non li vedi...

Camminare tra gli sguardi, nella bocca dei pettegoli

li vedi spesso dietro ai vetri nella casa dei curiosi..

Era la casa indifferente, LA QUINTA

quella di rimpetto alle rotaie del treno

e non mi sembra vero!!

che tutto quello che succede, non importa...

purché succeda nella propria ....

e che più di tanto non ci coinvolga,..

Nella SESTA casa delle ombre..

quella sempre spenta e mai .....

si scopre mai mai..e ma quando piove...

almeno dopo il sole tornerà.....

Era in fondo al viale, LA SETTIMA, la più bella

quella sempre accesa e sempre aperta

dipinta nei colori della luna.....

era la casa della fortuna, la casa del sorriso...

ehsi!!

la casa del sorriso della fortuna e della bellezza!

NON ESISTE.......

 

Video

Commenti

Questo brano ha

Proprietà dell'articolo
autore:Max Arduini
creato:venerdì 6 giugno 2014
modificato:sabato 10 ottobre 2015