Cerca nel sito

Esplora>Esecutori

Brani di Mati Turi

    • Leonid Hoffmann
    • Leonid Hoffmann / Leonid Hoffmann / Leonid Hoffmann / Leonid Hoffmann
    • Leonid Hoffmann

Altri brani di questo genere

    • François Borne
    • François Borne / François Borne / François Borne
    • François Borne

Visualizza altro

Mati Turi

(Tartu - Estonia, 20 gennaio 1968)

Mati Turi si è diplomato alla Estonian Academy of Music and Theatre come direttore di coro (con il Prof. Ants Üleoja) e ha studiato canto con Jaakko Ryhänen.
Tra il 1992 e il 2004 è stato membro dell'Estonian Philharmonic Chamber Choir, intraprendendo poi una carriera autonoma a partire dal 2005.

Come solista, si è esibito accanto a prestigiosi ensemble e orchestre (quali la Estonian National Symphony Orchestra, Tallinn Chamber Orchestra e Tallinn Baroque Orchestra, Vanemuine Symphony Orchestra, Latvian National Symphony Orchestra, Riga Chamber Orchestra, Malmö Symphony Orchestra, Israel Chamber Orchestra, Australian Chamber Orchestra, Swedish Radio Choir, Netherlands Chamber Choir e l'ensemble di musica antica Il Gardellino).
Ha collaborato con i direttori Tõnu Kaljuste, Paul Mägi, Arvo Volmer, Paavo Järvi, Eri Klas, Olari Elts, Mihkel Kütson, Jüri Alperten, Nikolai Alekseyev, Sakari Oramo, Hannu Lintu, Eric Ericson, Gennadi Rozhdestvensky, Howard Arman, Herbert Böck, Sigvards Klava e numerosi altri.

Mati Turi è uno dei maggiori interpreti vocali solisti in Estonia, con un repertorio che si estende dall'oratorio barocco fino alla musica contemporanea, comprendendo le Passioni, il Magnificat, la Messa in si minore e numerose cantate di Bach; i Vespri mariani di Monteverdi, Membra Jesu Nostri di Buxtehude, gran parte degli oratori di Händel, i Requiem di Verdi e Dvorák, la cantata Rinaldo di Brahms, i Vespri di Rachmaninov, l'Edipo Re di Stravinskij, ecc...

Più recentemente, nella carriera di Mati Turi stanno conquistando spazio i ruoli operistici, in Haydn (Gernando in L'Isola Disabitata, Ecclitico in Il Mondo della Luna, Rinaldo in Armida), Beethoven (Florestan nel Fidelio), Verdi (Cassio in Otello), Dvorák (Principe in Rusalka), Bizet (Don José in Carmen); allo stesso modo Mati Turi ha tenuto rappresentazioni in forma di concerto di Dido and Aeneas (Purcell, nel ruolo del marinaio), Les Paladins di Rameau e Nixon in China di Adams (nel ruolo di Mao).

Nell'ambito della musica da camera, Mati Turi ha instaurato una lunga e proficua collaborazione con il pianista Martti Raide (in programmi di Mahler, Wolf, Schubert, Schumann, Grieg, Sibelius, Saar, ...).

Mati Turi si esibisce regolarmente in numerosi festival musicali: Savonlinna Opera Festival, Helsinki Church Music Festival, Heidelberg Spring Festival, Holland Festival, Venice Syrinx Festival, Arvo Pärt Festival, Glasperlenspiel, Brigitta Festival, Nargen Festival, ecc...

Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
Proprietà dell'articolo
link all'oggetto originale
fonte:ERP Music
creato:venerdì 1 giugno 2012
modificato:martedì 14 febbraio 2017