Cerca nel sito

Esplora>Esecutori

Brani di Ilya Gringolts

Altri brani di questo genere

    • Pietro Domenico Paradisi / Pietro Domenico Paradisi / Pietro Domenico Paradisi
    • Pietro Domenico Paradisi
    • Pietro Domenico Paradisi
    • Vartapet Komitas
    • Vartapet Komitas / Vartapet Komitas / Vartapet Komitas
    • Vartapet Komitas

Visualizza altro

Ilya Gringolts

(2 luglio 1982, San Pietroburgo)

Violinista e compositore, Ilya Gringolts ha compiuto gli studi musicali a San Pietroburgo con Tatiana Liberova e Jeanna Metallidi. Ha quindi frequentato la Juilliard School, e studiato violino per tre anni con Itzhak Perlman. Dal 2001 al 2003, Gringolts è stato membro del programma BBC Radio 3 New Generation Artists.

Nel 1998, Ilya Gringolts si aggiudica il Premio Paganini, il più giovane ad aver conseguito il primo premio nella storia del concorso. Come solista, si dedica in particolare alla musica contemporanea e a opere di rara esecuzione. Ha eseguito prime assolute di Peter Maxwell Davies, Augusta Read Thomas, Christophe Bertrand e Michael Jarrell. Ma non disdegna le esecuzioni filologiche su strumenti antichi: al Verbier Festival, infatti, nell'estate del 2010, ha suonato il ciclo completo delle Sonate di Bach su un violino barocco, accompagnato da Masaaki Suzuki. Ilya Gringolts è inoltre primo violino del Gringolts Quartet, fondato nel 2008.

Ilya Gringolts si è esibito con orchestra di rilievo internazionale in tutto il mondo. Ricordiamo fra queste Chicago Symphony Orchestra, London Philharmonic, Saint Petersburg Philharmonic, Los Angeles Philharmonic, Melbourne Symphony, NHK Symphony, Mahler Chamber Orchestra, Royal Liverpool Philharmonic, Birmingham Symphony, Deutsches Symphonie-Orchester Berlin, BBC Symphony, Sao Paulo Orchestra, Israel Philharmonic, Hallé Orchestra, Singapore Symphony, Bamberg Symphony, Warszaw Philharmonic, BBC Scottish Symphony, Taipei Symphony e Columbus Symphony Orchestras.

Ilya Gringolts è attivo anche nella musica da camera ed è ospite di importanti festival a Lucerne, Kuhmo, Colmar e Bucharest (Enescu Festival), così come alle Serate Musicali a Milano. Nei suoi progetti cameristicicollabora con artisti come Yuri Bashmet, Lynn Harrell, Diemut Poppen, Nicolas Angelich, Itamar Golan, Peter Laul, Nicholas Hodges e Jörg Widmann.

Dopo numerose incisioni - recensite positivamente dalla critica - per Deutsche Grammophon, BIS e Hyperion, Ilya Gringolts si è recentemente dedicato in particolare alla musica di Robert Schumann, con tre uscite per Onyx label. Ha inoltre inciso i 24 capricci per violino solo di Paganini per Orchid Classics (2013), con entusiastiche recensioni, anche su The Strad e Gramophone. Nel 2006, il suo cd "Taneyev – Chamber Music together with Mikhail Pletnev, Vadim Repin, Nobuko Imai and Lynn Harrell" ha ricevuto un Gramophone Award.

Attualmente Ilya Gringolts è professore di violino presso la Zurich Academy of the Arts, e Violin International Fellow presso la Royal Scottish Academy of Music and Drama di Glasgow. Suona uno Stradivari 1718-1720, che gli è stato messo a disposizione da un collezionista privato.

Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
Sito web:ilyagringolts.com
Proprietà dell'articolo
creato:martedì 14 febbraio 2017
modificato:martedì 14 febbraio 2017