Cerca nel sito

Esplora>Esecutori

Brani di Cristiano Calcagnile

Visualizza altro

Altri brani di questo genere

    • J. Charpentier / J. Charpentier / J. Charpentier / J. Charpentier / J. Charpentier
    • J. Charpentier / J. Charpentier
    • J. Charpentier

Visualizza altro

Cristiano Calcagnile

(Milano, 3 giugno 1970)

Cristiano Calcagnile comincia lo studio della batteria e delle percussioni nel 1987 con il maestro Italo Savoia. Nel 1990 entra a far parte della prestigiosa classe di percussioni di David Searcy (già timpanista del Teatro alla Scala), Mike Queen e Jonathan Scully, presso la Scuola Civica di Milano dove intraprende lo studio della musica classica ed arriva al compimento del diploma del 5° anno. Spinto dalla passione per il Jazz, dal 1990 al 1995, frequenta anche la classe di batteria del Maestro Enrico Lucchini.

Nel 1993 e nel 1994 vince una borsa di studio per frequentare i corsi di "Alta specializzazione professionale di musica Jazz" della CEE presso l'accademia di Siena Jazz studiando con importanti musicisti, arrangiatori e musicologi Italiani quali, Stefano Zenni, Bruno Tommaso, Furio di Castri, Ettore Fioravanti, Franco D'Andrea e molti altri. Mentre tra il 1995 e il 2005 ha frequentato gli stage di Peter Kowald, Sabine Vogel, lamine N'diaje Rose, Francesco Sotgiu, Andrew Cyril e Irian Lopez, approfondendo il linguaggio del Jazz e della musica improvvisata nonché della musica africana e cubana.

Nel 1995 comincia l'attività di musicista professionista svolgendo tournée e concerti nei più importanti festival, rassegne e club internazionali. Ha suonato in Giappone, Australia, Brasile, Inghilterra, Scozia, Norvegia, Finlandia, Svezia, Indonesia, Tunisia, India, in tutta Italia ed Europa.

Negli anni sviluppa un linguaggio autonomo e personale che gli permette di "adattarsi" a contesti musicali di diversa natura lavorando con artisti di fama internazionale pur rimanendo attento a proseguire il suo percorso attraverso la ricerca e la dedizione alle forme più creative di musica.

Fra le principali collaborazioni ricordiamo Cristina Donà, Stefano Bollani, Monica Demuru, Cristina Zavalloni, Gianluca Petrella (miglior nuovo talento sulla rivista americana Down Beat 2006 e 2007), Le luci della centrale elettrica, con i quali incide numerosi lavori discografici e si esibisce nel corso delle tournée nazionali e internazionali.

Ricordiamo inoltre Anthony Braxton, Wu fei, Carla Kihlstedt, Sea Bergin, Tobias Dlius, Ernst Glerum, Tristan Honsinger, Rova Saxophone Quartet, Ares Tavolazzi, William Parker, Massimo Pupillo e Zu (W/Mats Gustaffson), Damo Suzuky, Ernst Reijseger, Mark Feldman, Buch Morris, Steve Piccolo, Giorgio Gaslini, Pacifico, Aco Bocina, Eugenio Finardi, Paolo Fresu, Paul Mc Candless, Harry Sjostrom, Frank Gratkowski, Gary Valente, Gianluigi Trovesi e molti altri.

Cristiano Calcagnile svolge inoltre un'intensa attività didattica con lezioni-concerto presso le scuole elementari e medie di Nerviano e Cesano Boscone, e come docente della classe di batteria presso il Container Jazz School di Bologna. Nel 2006 è stato invitato a condurre i seminari di batteria jazz presso il festival jazz di Roccella Jonica.

Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
Sito web:www.cristianocalcagnile.eu
Proprietà dell'articolo
creato:lunedì 26 gennaio 2015
modificato:martedì 14 febbraio 2017