Cerca nel sito

Altri brani da Strange Sinners

    • Serena Anna Bova / Serena Anna Bova / Serena Anna Bova
    • Serena Anna Bova
    • Serena Anna Bova

Altri brani di questo genere

    • Le Formiche
    • Le Formiche
    • Le Formiche
    • ERO

Visualizza altro

Immagini

Pioggia che cade

Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
CompositoreLuca Zini, Marco Galea
Autore testiSerena Anna Bova
EsecutoreThe Strange Sinners
Data esecuzione30/01/2010
Luogo esecuzioneGeostudios
GenereRock
ProvenienzaStrange Sinners
LicenzaTutti i diritti riservati
Aggiungi al MagPlayer


Disegno la mia strada, nella pioggia che cade,
la sera appena trascorsa, una sera fantastica.
Arrabbiata col mondo o solo con te,
alzo gli occhi al cielo e la pioggia cade.
Lo stereo parla anche da spento,
vorrei sapere chi, mi ha portato fin qui,
sguardo assassino, sguardo nascosto,
scuoto la testa mentre la pioggia cade.

Goccia dopo goccia, e tuono dopo tuono
tutto è più pesante, tutto cade giù.
Goccia dopo goccia, e tuono dopo tuono
saprò rispondere a cosa mi hai chiesto ieri.
Goccia dopo goccia, e tuono dopo tuono
il silenzio inquieta anche chi è come te.
Goccia dopo goccia, e tuono dopo tuono
fa sempre più freddo dentro questa stanza.

Questa notte illuminata, da una luce sola,
la notte appena trascorsa, una notte fantastica,
insieme al mondo insieme a te,
alzo gli occhi al cielo e la pioggia cade.

Goccia dopo goccia, e tuono dopo tuono
tutto è più pesante, tutto cade giù.
Goccia dopo goccia, e tuono dopo tuono
saprò rispondere a cosa mi hai chiesto ieri.
Goccia dopo goccia, e tuono dopo tuono
il silenzio inquieta anche chi è come te.
Goccia dopo goccia, e tuono dopo tuono
fa sempre più freddo dentro questa stanza.

 

Commenti

Questo brano ha

Proprietà dell'articolo
creato:giovedì 28 ottobre 2010
modificato:giovedì 28 ottobre 2010