Cerca nel sito

FreeZone>Masa

Altri brani da Masa

Altri brani di questo genere

    • Peppe Barra
    • Peppe Barra / Peppe Barra / Peppe Barra
    • Peppe Barra
    • Francesco Benozzo
    • Francesco Benozzo / Francesco Benozzo / Francesco Benozzo
    • Francesco Benozzo
    • Georges Brassens
    • Georges Brassens / Georges Brassens / Georges Brassens / Georges Brassens / Georges Brassens
    • Georges Brassens
    • Gabriella Gabrielli - voce / Gabriella Gabrielli - voce / Gabriella Gabrielli - voce
    • Gabriella Gabrielli - voce

Visualizza altro

01 Voila'

Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
CompositoreAlessandro Basini
Autore testiMasa
EsecutoreMasa
Data esecuzione01/01/2013
Luogo esecuzioneTabiano Castello
RaccoltaLettere
GenereWorld Music / Folk
ProvenienzaMasa
LicenzaTutti i diritti riservati
Aggiungi al MagPlayer

Secco cuore di cane chiuso nel paltò
sigaretta in bocca scende nel metrò
fischia e non ha trovato una banca, un bijoux
o una stanza d’hotel con passepartout

Il freddo blocca la voce ma non i pensieri
un bar gli fa scordare che oggi è peggio di ieri
chiede un Moet & Chandon e un crème caramel
ripensa a quella sera con lei sulla Tour Eiffel

Lui se l’è giocata alle carte e alla roulette
la sua stella del giorno, AnneMarie la soubrette
Lei che quando ballava era miele sulle dita
lei che adesso che manca è sale sulla ferita

Eran luci e sorrisi, le diceva “Pardon
ma ora mi vesto elegante, metto il papillon
e stasera ti porto a vedere cabaret
in quel vecchio locale con abat-jour e parquet”

No lui non dimentica il suo primo amour
e alla ragazza francese dice: “Ti amo toujours”
la pensa, la sogna, la chiama: “AnneMarie!”
poi torna a fischiare la notte: “C’est la vie…”

Commenti

Questo brano ha

Proprietà dell'articolo
creato:venerdì 27 settembre 2013
modificato:venerdì 27 settembre 2013