Cerca nel sito

FreeZone>Biff

Altri brani da Biff

Visualizza altro

Altri brani di questo genere

Visualizza altro

Immagini

Sono il più furbo

Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
CompositoreDaniele Biffi
Autore testiDaniele Biffi
EsecutoreDaniele Biffi
Data esecuzione01/01/2008
Luogo esecuzioneBiff's house
RaccoltareCDvo
GenereRock
ProvenienzaBiff
LicenzaTutti i diritti riservati
Aggiungi al MagPlayer

“Sono il più furbo”

Sono il primo ai semafori
zigzagando
il problema tanto non è mio

Questa fila no, non la farò
“scusi sa ho mia moglie
incinta che mi aspetta fuori e sola”

Applico leggi divine
Tolstòj
“se sei più furbo hai ragione”
ed io me lo merito,
so il fatto mio

Rit.
Sono il più furbo
e se m’impegno c’ho il turbo
siete stupidi
così vi frego
diritto mio
perché sono il più in forma
fate strada a chi
di gomito sa come vivere
(senza pietà io qui vivrò)

Ho un amico che mi aiuterà
una spinta e senza sforzo
tutto andrà nel giusto verso

Il concorso lo comprerò
bustarella a chi so io
basta poco se sei furbo nel paese dei balocchi

Io vedo giusto e son lesto
perché
chi si accontenta è già lesso,
ma io incarno agilità
da vendere

Rit.
Sono il più furbo (più furbo)
che me ne frega degli altri (degli altri)
un po’ patetici
è l’ora della sveglia
oddio, sono quasi in ritardo
meglio correre
fortuna che io ZTL
(qui io vivrò senza pietà)

Ma Tolstòj  non diceva così
“se sei felice hai ragione”
questo si
quindi niente esterna legittimità
poco importa perché io
sono furbo dentro e quindi

legge terrena
la mia
“se sono furbo ho ragione”
ed io me lo merito
ho un attico

Rit.
Sono il più furbo (più furbo)
e ho amici molto potenti (potenti)
siete miseri
così vi frego
diritto mio
io non chiedo pretendo
fate strada a chi
ha visto come
si vive qui
tra la gente che conta
siete deboli
(senza pietà io qui vivrò)
non mi vergogno
piuttosto voi
variegata accozzaglia
riducetevi
se dico ho detto punto e basta

Commenti

Questo brano ha

Proprietà dell'articolo
creato:mercoledì 7 dicembre 2011
modificato:mercoledì 7 dicembre 2011