Cerca nel sito

FreeZone>Biff

Altri brani da Biff

Visualizza altro

Altri brani di questo genere

    • Herba Mate
    • Herba Mate
    • Herba Mate
    • Ranzi Bovini Bolzoni Bertuzzi Carboni
    • Ranzi Bovini Bolzoni Bertuzzi Carboni
    • Ranzi Bovini Bolzoni Bertuzzi Carboni
    • Le Formiche
    • Le Formiche
    • Le Formiche

Visualizza altro

Immagini

Lascia perdere

Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
CompositoreDaniele Biffi
Autore testiDaniele Biffi
EsecutoreDaniele Biffi
Data esecuzione01/01/2006
Luogo esecuzioneBiff's house
RaccoltaSono io
GenereRock
ProvenienzaBiff
LicenzaTutti i diritti riservati
Aggiungi al MagPlayer

“Lascia perdere”
Autore/Musica: Biffi Daniele

Rit.
Lascia perdere,
le liti degli dei.
Le inutili vicissitudini
di chi gioca a vivere

Quarant’anni suonati ed un lavoro precario,
un mutuo, due figli e buona volontà.
Quei sogni rinchiusi troppo in fondo al cassetto,
che fanno di ogni giorno un anonimo succedersi.

Non riesco a capire questo
transfert erotico,
voyeuristico gusto per la
falsa quotidianità.
Non dovrei, ma il mio consiglio è

Rit.

Lascia perdere,
le crisi degli dei.
Le debolezze e le gelosie,
di chi gioca a vivere.

Settant’anni compiuti ed una magra pensione,
oppure diciotto così scomodi.
Ogni giorno una sfida a telecamere spente,
col miraggio in minuti di notorietà effimera.

Non riesco a capire questo
phatos alchemico
per chi non è che semplice
sotto luci ingannevoli.
Spegni le televisioni e

Rit.

Lascia perdere,
chi proprio dio non è,
chi vende la sua privacy
e sta giocando a vivere.

Ricorda i sogni nel cassetto…

Rit.

Lascia perdere,
chi proprio dio non è.
Dimentica le regole di chi
si è fatto ormai corrompere.

Togli i sogni dal cassetto…

Commenti

Questo brano ha

Proprietà dell'articolo
creato:sabato 7 gennaio 2012
modificato:sabato 7 gennaio 2012