Cerca nel sito

Altri brani da Andrea Grassi

Altri brani di questo genere

    • VAX
    • Cristian Grassilli
    • Cristian Grassilli
    • Cristian Grassilli
    • BAIARDI GIOVANNI
    • BAIARDI GIOVANNI
    • BAIARDI GIOVANNI

Visualizza altro

Angeli del fango

In ricordo dei fatti accaduti a Parma e a Genova.

Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
CompositoreAndrea Grassi
Autore testiAndrea Grassi
EsecutoreAndrea Grassi
GenerePop
ProvenienzaAndrea Grassi
LicenzaTutti i diritti riservati
Aggiungi al MagPlayer

"Angeli del fango" è stata scritta da me alcuni giorni dopo essere stato volontario nei luoghi più danneggiati. Con la collaborazione di alcuni artisti di Parma abbiamo voluto ricordare quei giorni, in cui una grande Famiglia si è riunita per aggiustare il tutto, donando il proprio bene e rendendolo la cura di ogni frattura che c'è.

STR: Sembra impossibile convincersi di poter tornare in quelle umili, piccole e accoglienti case che han marchiato i nostri ricordi, così indelebili.

Sembra impossibile ricostruire un’intera vita ormai sommersa, nell’acqua di quel triste 13, che senza freni si scordò cosa fosse la pietà.

E tu ci vedrai, stiamo arrivando, noi angeli del fango.

Più uniti che mai, siamo quella fune, afferrala se puoi.

 

RIT: Guardati attorno questa è magia, quella che ci rende uguali e ancora più invincibili,

Fratelli di guai e guanti e mai, stanchi di donare il proprio bene e renderlo la cura di ogni frattura che c’è.

 

STR: Sembra possibile combattere quell’inferno grigio, che tutto copre, persino i nostri vestiti parlano, sporchi e ormai distrutti, ma che ci importa.

Sembra possibile tornare a sorridere, come questi angeli, che con il cuore ed il sudore alimentano la fiamma ancora accesa della speranza.

E poi ci vedrai, in piedi sull’asfalto, noi angeli del fango.

Più uniti che mai, siamo quella luce, tu seguila se puoi.

RIT: Guardati attorno questa è magia, quella che ci rende uguali e ancora più invincibili,

Fratelli di guai e guanti e mai, stanchi di donare il proprio bene e renderlo la cura di ogni frattura che c’è.

 

BRIDGE X4: Chi cerca pace, chi cerca aiuto, chi un sorriso e chi un gesto sicuro, ci sono loro, mai esitando, chiamateli eroi o angeli del fango.

 

RIT: Guardati attorno questa è magia, quella che ci rende uguali e ancora più invincibili,

 

Fratelli di guai e guanti e mai, stanchi di donare il proprio bene e renderlo la cura di ogni frattura che c’è.

Commenti

Questo brano ha

Proprietà dell'articolo
creato:venerdì 16 gennaio 2015
modificato:venerdì 16 gennaio 2015