Cerca nel sito

Altri brani di Giuseppe Verdi

Visualizza altro

Altri brani di questo genere

    • Charles Lecocq
    • Charles Lecocq / Charles Lecocq / Charles Lecocq
    • Charles Lecocq

Visualizza altro

Download materiali

Ei tarda ancor! (Oberto Conte di San Bonifacio)

 

Ei tarda ancor! (aria di Oberto)

Ei tarda ancor! ... Forse mancato è il messo,
o forse ei vile! ... Ah no! Nol credo. Alfine
di vendetta appagar posso il desìo...
Niun asil può sottrarlo al brando mio.
L'orror del tradimento
chiede dell'empio il sangue;
il braccio mio non langue,
fulmina il brando ancor.
Pur cada il veglio spento,
se in ciel così fu scritto;
ma dell'altrui delitto
nol gravi il disonor.

Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
CompositoreGiuseppe Verdi
Autore testiTemistocle Solera - libretto
EsecutoreMaurizio Agostini - pianoforte / Ugo Gagliardo - basso
GenereMelodramma / Opera lirica
ApprofondimentiOberto Conte di San Bonifacio
ProvenienzaGiuseppeverdi.it
Aggiungi al MagPlayer
Proprietà dell'articolo
creato:giovedì 22 novembre 2007
modificato:venerdì 10 giugno 2011