Cerca nel sito

Ascoltalo su RadioEmiliaRomagna

Altri brani di RadioEmiliaRomagna

    • RadioEmiliaRomagna
    • RadioEmiliaRomagna
    • RadioEmiliaRomagna
    • RadioEmiliaRomagna
    • RadioEmiliaRomagna
    • RadioEmiliaRomagna
    • RadioEmiliaRomagna
    • RadioEmiliaRomagna
    • RadioEmiliaRomagna
    • RadioEmiliaRomagna
    • RadioEmiliaRomagna
    • RadioEmiliaRomagna

Visualizza altro

Altri brani di questo genere

    • RadioEmiliaRomagna
    • RadioEmiliaRomagna
    • RadioEmiliaRomagna
    • RadioEmiliaRomagna
    • RadioEmiliaRomagna
    • RadioEmiliaRomagna

Visualizza altro

Magazzini FreeMusic (7 febbraio 2015)

La selezione musicale su RadioEmiliaRomagna

The Beatles

Cari ascoltatori di RadioEmiliaRomagna, bentornati all'ascolto di Magazzini FreeMusic, la selezione musicale settimanale dall'archivio di Magazzini Sonori.

Oggi abbiamo deciso di farvi attraversare la Manica per portarvi nel cuore della capitale inglese. I Fab Four arrivavano da Liverpool, è vero, ma è negli studi di Abbey Road a Londra che la loro musica sboccia e li rende celebri in tutto il mondo. Tanto celebri che proprio il 7 febbraio del 1964 i Beatles, nel corso della loro tournée mondiale, arrivano per la prima volta negli USA.

Nella playlist di oggi abbiamo quindi deciso di omaggiarli seguendo le loro tracce nel nostro archivio musicale. E prendiamo le mosse dal Teatro Comunale "Luciano Pavarotti" di Modena, dove qualche anno fa - per la precisione il 22 maggio del 2011 - i Virtuosi Italiani guidati dal M° Aldo Sisillo accompagnavano la straordinaria voce di Cristina Zavalloni in un tributo alle canzoni dei Beatles. Dalla registrazione live di quella serata ascoltiamo Eleanor Rigby.

Eleanor Rigby (J. Lennon, P. McCartney) - Cristina Zavalloni, Aldo Sisillo, I Virtuosi Italiani

Con la bellissima Eleanor Rigby dalla splendida voce di Cristina Zavalloni, abbiamo aperto una raccolta di brani dedicati proprio ai Beatles. E proseguiamo il nostro percorso, andando da Modena fin sull'Appennino bolognese, per assistere alla serata finale del XXVII Porretta Soul Festival. Frank Bey con la Anthony Paule Band ha infatti voluto lanciare un messaggio di pace, con una versione soul della celeberrima Imagine.

Imagine (J. Lennon) - Frank Bey, Anthony Paule Band

E dopo aver ascoltato la voce soul di Frank Bey, restiamo a Porretta Terme ancora per un po'. Dobbiamo però tornare indietro di qualche anno per ritrovare le tracce di colui che è stato definito dalla stampa il "quinto Beatles". Parliamo di Billy Preston, musicista di formazione jazz-blues, che ha collaborato a lungo con il quartetto di Liverpool nel corso degli anni Sessanta: il suo nome è incluso nella lista dei ringraziamenti degli album "Let It Be" e "Abbey Road", oltre che del "White Album", vera pietra miliare della discografia inglese. Billy Preston, che si è esibito anche nel corso dell'ultimo concerto dei Beatles, sul tetto degli Apple Studios di Londra, è stato sul palco del Porretta Soul Festival, dove ha cantato una sua hit di qualche anno dopo. Ascoltiamo questa You Are So Beautiful in duetto con Sam Moore.

You are so beautiful - Billy Preston, Sam Moore

E dopo Billy Preston e la sua You are so beautiful dal palco del Rufus Thomas Park di Porretta Terme, voliamo nuovamente a Londra, per goderci una passeggiata per le strade di Camden Town. Oggi movimentata zona turistica per chi vuole riscoprire la culla del punk, Camden Town è anche il quartiere dove si trova Abbey Road, sede del mitico studio di registrazione, tuttora esistente e in piena attività. Tanto che una band di emiliano-romagnoli doc come i Tilt lo hanno scelto nel 2010 per masterizzare le tracce del loro album d'esordio dal titolo "L'evoluzione delle ombre", da cui ascoltiamo Come se.

Come se - Tilt

Un brit-pop che ha le sue radici nei Beatles quello dei Tilt, ma che trova linfa vitale in più recenti influenze, dai Coldplay ai Radiohead ai Blur. Con la loro Come se ci avviamo alla conclusione del nostro viaggio musicale nell'universo di Abbey Road e dei Beatles. E alle atmosfere londinese è dedicato anche il garage rock di un duo che si chiama Girless & the Orphan. Con la loro London vi salutiamo e vi diamo appuntamento alla prossima puntata di Magazzini FreeMusic.

London - Girless & The Orphan

Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
CompositoreRadioEmiliaRomagna
GenerePodcast RER
ProvenienzaMagazzini FreeMusic
Aggiungi al MagPlayer
Proprietà dell'articolo
creato:mercoledì 14 ottobre 2015
modificato:giovedì 23 marzo 2017