Cerca nel sito

Esplora>Esecutori

Brani di Stefano Calzolari

    • Joseph Lacalle / Joseph Lacalle
    • Joseph Lacalle / Joseph Lacalle
    • Joseph Lacalle

Altri brani di questo genere

Visualizza altro

Stefano Calzolari

(Modena)

Stefano Calzolari ha iniziato a suonare il pianoforte da autodidatta all'età di 5 anni e ha proseguito gli studi di pianoforte all'Accademia di Musica di Modena, e di Composizione al Conservatorio di Modena.
Interessato fin da subito all'improvvisazione, ha studiato con con Luca Flores e frequentato il CPM di Milano sotto la guida di Luigi Ranghino e Franco D'Andrea.

Ha frequentato i seminari di Siena Jazz e quelli di Musica d'insieme a Bologna con Paolo Fresu; ha seguito il Corso di alta qualificazione professionale per pianisti jazz a Siena con Enrico Pieranunzi, coltivando contemporaneamente lo studio della musica colta presso la facoltà di Musicologia di Cremona.

Tra il 2002 e il 2005 Stefano Calzolari si è distinto come compositore, pianista e direttore del gruppo Rapsodia Ensemble (da lui fondato) in una serie di concerti prodotti dal "Teatro di Corte" di Carpi e intitolati "900 Metamorfosi". Rapsodia Ensemble è una sorta di orchestra aperta che prevede nel suo insieme un quartetto d'archi, un trio jazz e un trio di ance per l'esecuzione di musica di autori classici e jazz del '900.

Ha lavorato come pianista in ambito jazz con il chitarrista Garrison Fewell, la vocalist Norma Winstone e in concerto con Gary Chaffee, Paolo Fresu, Ed Cherry, Carlo Atti, Massimo Manzi, Marco Remondini, Gianni Coscia, Ares Tavolazzi, Michael Allen, Ronnie Jones, Cheryl Nicherson, Bobby Johnson, Joyce E. Yuille, Geoff Warren, Rita Botto, Lalo Cibelli, Elisabetta Sacchetti, Rossella Graziani, Athos Bassissi, Hengel Gualdi, Ellade Bandini, Felice del Gaudio, Lele Barbieri, Gianni Cazzola, Lucio Dalla, Stefania Rava, Chris Thomas, Kiyoshi Kitagawa, Francisco Mela, Luigi Bonafede, Pietro Leveratto e tanti altri.

Calzolari ha preso parte a importanti rassegne e festivals, tra cui: Street jazz (1998), Ethnea Jazz Festival di Catania e Made in BO (1999), Jazz im schloss a Prosels (1999, 2000), Musica Mundi (2001), Jazz in'It (2001, 2002, 2003), Volontariamente Jazz (2002, 2003), Porretta Soul Festival (2003), Festival di Torrechiara (2003, 2004), Modena Jazz Festival, Strade Blu e Crossroads (2004),  Imola in Musica (2003), Effetto Musica, Trasimeno Blues, Terre Verdiane e Piacenza Jazz (2005), Lario Jazz Festival (2005, 2006), Chiavenna Jazz Festival e Festival Della Musica di Mantova (2006), Varese Gospel Festival (2007), Rupperswil Blues and Gospel Festival (2007, 2008), Modena Jazz Festival e Livorno Gospel Festival (2008), Metronomi GMI (2008, 2009), Jazz al Baluardo (2009).

Stefano Calzolari è pianista del gruppo Gospel Times diretto da Joyce Yuille e completato da Ronnie Jones, Julia St. Louis e Dailu Miller.
Con vari pianisti classici, tra cui Giuseppe Fausto Modugno, condivide le performance "Piani diversi", in cui pianoforte classico e pianoforte jazz si confrontano al di là delle barriere culturali e dei luoghi comuni.
Come tastierista e arrangiatore, inoltre, ha preso parte a diverse incisioni discografiche e curato le musiche di spettacoli con la regia di Giorgio Belledi e Daniele Sala.

Attualmente Calzolari svolge attività di insegnante presso l'Accademia di Musica Moderna a Modena e il C.F.M "Cabassi" a Carpi.

Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
Sito web:Sito web di Stefano Calzolari
Proprietà dell'articolo
creato:martedì 4 gennaio 2011
modificato:martedì 14 febbraio 2017