Cerca nel sito

Esplora>Esecutori

Brani di Roberto Franca

Altri brani di questo genere

    • VAX
    • nicola bagnoli
    • nicola bagnoli
    • nicola bagnoli
    • nicola bagnoli

Visualizza altro

Roberto Franca

(Fano, 1984)

Roberto Franca ha iniziato lo studio del pianoforte all'età di nove anni. Si è quindi diplomato presso il Conservatorio "G. Rossini" di Pesaro con il massimo dei voti, lode e menzione.
Dal 2003 studia con il M° Giovanni Valentini.

Già all'età di 11 anni ha eseguito con l'Orchestra Sinfonica di Pesaro il Concerto in do maggiore di Paisiello e nel 2002 il Quinto Concerto di Beethoven riscuotendo unanimi consensi di pubblico e di critica.
Roberto Franca ha vinto numerosi concorsi nazionali e internazionali e nel 1999 è stato selezionato da una commissione americana per partecipare al Concorso Internazionale "G. Bachauer" di Salt Lake City, dove ha riscosso un notevole successo in recital pianistici e festival musicali con giovani provenienti da tutto il mondo.

La Fondazione Rossini ha concesso a Roberto Franca due prestigiose borse di studio per i successi ottenuti quale allievo durante gli studi in Conservatorio. La famiglia Ugolini di Pesaro nel 1999 gli ha conferito la borsa di studio dedicata a Cecilia Paci Ugolini, quale stimolo alla valorizzazione di promettenti giovani pianisti del Conservatorio "G. Rossini".

Franca svolge intensa attività concertistica in Italia e, nel 2004, nella Repubblica Moldova (invitato dal locale Ministero della Cultura) dove ha riscosso grande successo suonando il Terzo Concerto di Beethoven in diretta radio insieme con la Moldova Chamber orchestra. Nel luglio 2007 è ritornato in Moldavia suonando il Concerto n.2 di Prokof'ev, trasmesso dalla televisione nazionale.
Ha registrato un recital per la televisione della Repubblica di San Marino e per la televisione Giapponese, con brani di Gioacchino Rossini, utilizzati come colonna sonora di un documentario sulla vita e le opere del grande Maestro pesarese.

Recentemente ha vinto il quarto premio al concorso pianistico internazionale di Valladolid, in Spagna, ed ha suonato il Totentanz di Liszt con l'Orchestra Sinfonica di Bacau.

Roberto Franca ha suonato anche al Teatro delle Muse di Ancona, al Teatro Grande di Iglesias e per l'Associazione Musicale "Dino Ciani" a Stresa (Venezia).
Nei suoi ultimi recital ha proposto programmi interamente dedicati a Liszt, con particolare riguardo a brani dell'ultimo periodo poco eseguiti.

Nel settembre 2005 è stato ammesso all'Accademia pianistica internazionale "Incontri col Maestro" di Imola dove studia coi Maestri Piero Rattalino e Boris Petrushansky.
Ha inoltre ricevuto lezioni da Franco Scala, Oleg Marshev, Joaquin Soriano, Louis Lortie e Zoltan Kocsis.

Oltre ad aver composto ed eseguito colonne sonore per cortometraggi, premiate da riconoscimenti nazionali, Roberto Franca studia composizione col M° Marco di Bari nella stessa Accademia di Imola.

Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
Proprietà dell'articolo
creato:mercoledì 1 luglio 2009
modificato:martedì 14 febbraio 2017