Cerca nel sito

Esplora>Esecutori

Brani di Manuel Zurria

    • Francesca Verunelli
    • Francesca Verunelli
    • Francesca Verunelli
    • Rytis Mazulis
    • Rytis Mazulis
    • Rytis Mazulis

Visualizza altro

Altri brani di questo genere

    • Paolo Ferrario - suono
    • Paolo Ferrario - suono
    • Paolo Ferrario - suono
    • Saariaho Kaija
    • Saariaho Kaija / Saariaho Kaija / Saariaho Kaija
    • Saariaho Kaija

Visualizza altro

Manuel Zurria

(Catania, 1962)

Manuel Zurria, nato a Catania ma residente a Roma dal 1982, fortemente attratto dal Minimalismo, ha collaborato con molti dei compositori che hanno contribuito a fondare il genere, da Philip Glass a Terry Riley, da Tom Johnson ad Alvin Lucier, da Gavin Bryars ad Arvo Pärt.

Ha partecipato, inoltre, a prime esecuzioni di Sylvano Bussotti, Aldo Clementi, Franco Donatoni, Luca Francesconi, Salvatore Sciarrino, Francesco Pennisi, Yoshihisa Taïra, Alvin Curran, Frederic Rzewski. Ha suonato nell'ambito di Festivals internazionali quali la Biennale di Venezia, il Festival Musica a Strasbourg, De Yisbreker-Amsterdam, IRCAM-Agorà e Festival d'Automne a Parigi, NewMusicFestival a Stockholm, Theater Winter a Tokyo, Akademie der Kunste e MaerzMusik a Berlin, ULTIMA ad Oslo, Wien Modern a Vienna, Festival Romaeuropa.

Nel 2008 ha presentato al Pacific Music Festival di Sapporo, in prima esecuzione giapponese, il concerto per flauto e orchestra Voyage V di Toshio Hosokawa sotto la direzione dell'autore.
Nel 1990 è stato tra i fondatori di Alter Ego.
Ha collaborato con artisti quali John Duncan, Philip Jeck, John De Leo, Pan Sonic, Scanner, Matmos, William Basinski, e attualmente collabora con Philip Corner.

Manuel Zurria ha inciso per BMG-Ricordi, Capstone Records, EdiPan, Stradivarius, Touch, Die Schachtel, BMC, Wergo.
Nel 2007 ha pubblicato con l'etichetta Die Schachtel un triplo CD, intitolato "Repeat!", che raccoglie le esperienze maturate nel corso degli ultimi anni della sua attività; l'opera ha riscontrato un grande successo da parte della critica specializzata internazionale.
Nel 2008 ha pubblicato con l'etichetta ungherese BMC NIAGARA, un CD monografico con musiche di László Sáry.

Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
Proprietà dell'articolo
link all'oggetto originale
fonte:Lugocontemporanea
creato:giovedì 26 maggio 2011
modificato:martedì 14 febbraio 2017