Cerca nel sito

Esplora>Esecutori

Brani di Lydian Sound Orchestra

Visualizza altro

Altri brani di questo genere

    • Raymond Hubbell
    • Raymond Hubbell
    • Raymond Hubbell
    • Anthony Moreno
    • Anthony Moreno
    • Anthony Moreno

Visualizza altro

Lydian Sound Orchestra

La Lydian Sound Orchestra è sorta nel 1989 su iniziativa di Riccardo Brazzale, che da allora la dirige e ne è da sempre autore degli arrangiamenti.
Inizialmente ispirata alla storica Tuba Band di Miles Davis anche per l'organico atipico (una medium-band con sei fiati e ritmica), la Lydian Sound Orchestra si è sempre proposta secondo un approccio estetico contemporaneo, in cui da una parte non mancano riferimenti compositivi tanto alla tradizione jazz quanto alla scrittura eurocolta, dall'altra resta fondamentale lo spirito del work in progress dal vivo, cui "mingusianamente" partecipano tutti i musicisti del gruppo.

Dal 1989 a oggi, la Lydian si è esibita in Italia e all'estero nei contesti più diversi (oltre al jazz anche in stagioni di musica classica del '900, meeting letterari, rassegne teatrali e di balletto), è stata registrata più volte da Radio Rai e trasmessa da varie emittenti europee.

Fra i documenti di diciassette anni di attività, vanno ricordati almeno alcuni cd: "Melodious Thunk" dell'esordio discografico (1993), l'inedita suite ellingtoniana "Timon of Athens" (1995), quindi "Bukowski Blues" per organici diversi e ridotti (1999), poi "The Art of Arranging", i due per l'etichetta Abeat "Monk at Town Hall & More" (2002) e "Azurka" (2003), e quindi "Back to Da Capo", "Live in Appleby" e "The Lydian Trip" (tutti e tre per Alma Records 2006, 2008, 2009).

Proprio grazie agli ultimi tre cd, immaginati come un personalissimo viaggio dalle origini della musica afroamericana (in cui, fra gli altri, vengono riletti in modo assolutamente nuovo storici capolavori del passato, dai ragtime e gli spiritual ai blues di Armstrong ed Ellington, sino a Parker, Monk, Mingus, Coltrane e Ornette Coleman), l'orchestra è costantemente valutata dai referendum specialistici ai vertici dei migliori gruppi italiani.
In particolare, secondo il Top Jazz della rivista "Musica Jazz" del gennaio 2009, Brazzale è stato votato come compositore-arrangiatore italiano dell'anno.

La formazione stabile della Lydian è composta da:

  • Pietro Tonolo, Robert Bonisolo, Nicola Fazzini, Rossano Emili - sax
  • Kyle Gregory - tromba
  • Roberto Rossi - trombone
  • Dario Duso - tuba
  • Paolo Birro - pianoforte
  • Marc Abrams - contrabbasso
  • Mauro Beggio - batteria

Con la Lydian Sound Orchestra e Riccardo Brazzale hanno lavorato i maggiori musicisti italiani di jazz (Rava, D'Andrea, Trovesi, Fresu, Fasoli, Intra), ma anche importanti ospiti stranieri: Paul Motian, Ralph Towner, Kenny Wheeler, Terrell Stafford, Charles McPherson, Palle Danielsson, Manfred Schoff, Dave Liebman.

Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
Proprietà dell'articolo
creato:venerdì 15 maggio 2009
modificato:martedì 14 febbraio 2017