Cerca nel sito

Esplora>Esecutori

Brani di Keith Tippett

Altri brani di questo genere

    • Friml / Friml
    • Friml
    • Friml
    • P.O.V. (Point of view)
    • P.O.V. (Point of view)

Visualizza altro

Keith Tippett

(Bristol, 25 agosto 1947)

Keith Tippett è un pianista britannico, da oltre trent'anni alla testa del movimento jazz contemporaneo europeo come compositore, pianista, leader o membro di gruppi musicali e insegnante (sia in masterclass che in corsi educativi per bambini).
La sua opera si estende dalla libera improvvisazione solista ai duo, ai trii e ai piccoli ensemble (come il Quartetto Mujician), alla composizione, fino alle performance con ensemble di musica classica contemporanea.
Ha collaborato con i nomi più rilevanti del jazz contemporaneo, e ha affiancato in Europa e Sud Africa alcuni dei maggiori pionieri dell'improvvisazione.

Keith Tippett lasciò Bristol nel 1967 e si fece notare a Londra negli anni '60 con il suo Sestetto e l'ensemble di cinquanta strumenti Centipede.
Negli anni '80 Keith Tippett sviluppò un particolare interesse per la musica da film e iniziò a comporre per serie tv, commedie e animazioni.

Negli ultimi anni il suo lavoro è stato sempre più riconosciuto e si è diffuso anche in nuovi contesti geografici e stilistico-musicali. Dall'Europa occidentale, infatti, si è allontanato sempre di più, arrivando a suonare in Giappone, Canada, Stati Uniti, India (durante un tour per il Consolato britannico), Lettonia e Ungheria.
Nel 1991, con gli altri membri del gruppo Mujician (tra cui la vocalist, e moglie, Julie Tippett), andò a Tbilisi (in Georgia) per fare conoscere a dodici musicisti georgiani il nuovo mondo del jazz contemporaneo. Dopo due settimane di studio e prove, le due band (Mujician e Georgian Ensemble) tennero un concerto a Tbilisi (acclamato con grande clamore) e poi in Inghilterra al Bath International Music Festival, dove furono presentati come i migliori prodotti musicali dell'anno.

Nell'aprile del 1996 Tippett e i Mujician tennero una tournée in Sud Africa, con workshop e concerti, anche in collaborazione con il gruppo sudafricano Ingoma. Il successo di questo tour spinse l'Arts Council britannico ad affidare ai due gruppi un programma di lezioni e concerti sulla musica contemporanea (ottobre 1997).
Ricevette quindi commissioni per la composizione di nuovi brani da Radio Tre della BBC, dalla compagnia di teatro musicale Gogmagogs, dal gruppo Kokoro (formato da componenti della Bournemouth Sinfonietta), dal pianista Julian Jacobson, dalla Dartington International Summer School (2002), i BBC Singers e l'Apollo Saxophone Quartet (2003), la Scottish National Jazz Orchestra (2004) e altri ancora.

Numerosi i concerti tenuti da Keith Tippett in tutti gli anni seguenti, così come le prime esecuzioni di sue composizioni, le partecipazioni a programmi radio-televisivi, i cd pubblicati, i workshop e le masterclass tenute in Europa, America, Africa.

Keith Tippett ha collaborato e prende tutt'ora parte anche a ensemble più grandi, come l'inglese Dedication Orchestra o la berlinese Jazz Workshop Orchestra, che ha invitato Tippett alla direzione in occasione dell'esecuzione di sue composizioni.
Tippett e il suo lavoro sono stati riconosciuti anche dal mondo della musica classica contemporanea: infatti, Tippett non solo ha avuto un ruolo determinante nell'apertura al jazz e all'improvvisazione della Dartington International Summer School, ma ha anche composto numerosi brani per ensemble (come il Composers Ensemble o il Kreutzer String Quartet) e registrato con il Balanescu String Quartet.
Infine, il suo ingresso come fondatore, musicista e direttore artistico dei concerti del Rare Music Club della sua Bristol (club in cui musicisti jazz, classici contemporanei ed etnici dividono gli stessi concerti), ha dato ulteriore enfasi alla sua posizione di guida del movimento musicale contemporaneo inglese.

Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
Sito web:www.mindyourownmusic.co.uk
Proprietà dell'articolo
link all'oggetto originale
fonte:Mind Your Own Music
creato:venerdì 6 maggio 2011
modificato:martedì 14 febbraio 2017