Cerca nel sito

Esplora>Esecutori

Brani di Face Quartet

Visualizza altro

Altri brani di questo genere

    • Oscar Bianchi
    • Oscar Bianchi
    • Oscar Bianchi
    • Daï Fujikura
    • Daï Fujikura
    • Daï Fujikura
    • Alessandro Buffone
    • Alessandro Buffone / Alessandro Buffone
    • Alessandro Buffone

Visualizza altro

Face Quartet

Il Face Quartet è un ensemble di recente costituzione che ha partecipato nel 2010 alla rassegna Il Nuovo - L'Antico organizzata dall'Associazione Bologna Festival, e al Festival Spazio Musica.
Il quartetto è composto da Clorinda Perfetto (primo pianoforte), Angela Oliviero (pianoforte), Filippo Gianfriddo ed Emiliano Rossi (percussioni).

 

Clorinda PerfettoClorinda Perfetto (pianoforte)
Nata nel 1981 ha intrapreso lo studio del pianoforte al Conservatorio di Cagliari e ha conseguito il Diploma con il massimo dei voti e la lode sotto la guida del M° Orio Buccellato.
A soli diciassette anni è stata scelta come solista per eseguire il Concerto n.5 di L. van Beethoven accompagnata dall’orchestra dei docenti del conservatorio di Cagliari. Si è perfezionata con Bruno Mezzena, Sebastian Knauer, Lilya Zilberstein, Maurizio Moretti, A. Katz, S. Pochekin, J. Karnavicius, V. Sofronitzky e nel 2006 ha conseguito il diploma di Alto Perfezionamento in pianoforte presso l’Accademia Musicale Pescarese.
Ha vinto numerosi concorsi nazionali e internazionali (“Franz Schubert”di Alessandria, “Città di Alberga”,  “Pergolesi” di Napoli) e varie borse di studio.
Clorinda ha affiancato al pianoforte lo studio della direzione d'orchestra, sotto la guida del M° Tarchetti.
Negli anni 2007, 2008 e 2009 si è classificata prima alla selezione nazionale del Teatro Lirico di Cagliari per il ruolo di professore d’orchestra di pianoforte, celesta, glokenspiel e clavicembalo e - in tale ruolo - ha suonato sotto la direzione di Maestri quali G. Pretre, G. Korsten, W. Marshall, H. Haenchen, J. Brown, O. Rudner, P. Steinberg, A. Vedernikov e numerosi altri.
Ha collaborato in qualità di pianista al coro con i M° P. Vero, W. Spaulding, E. Di Maira per il coro di voci bianche del Teatro lirico di Cagliari (per produzioni operistiche di prestigio quali Oprocnik, trasmessa in diretta radiofonica da Rai Radio Tre nel 2003 e incisa per la casa discografica Dynamic, e Hans Heiling, trasmessa in diretta Euroradio nel 2004).

 

Angela OlivieroAngela Oliviero (pianoforte)
Angela Oliviero si è formata al Conservatorio di Napoli S. Pietro a Majella, alla celebre scuola di Vincenzo Vitale, e ha conseguito il diploma con il massimo dei voti e la lode sotto la guida del M° Aldo Tramma. Si è successivamente perfezionata all'Accademia Perosi di Biella, alla scuola di Alto Perfezionamento di Aldo Ciccolini.
Importanti istituzioni concertistiche e festival hanno visto Angela protagonista: dal Festival Internazionale Pianistico RAI Thalberg, alla Settimana Internazionale della Musica da camera all'Olimpico di Vicenza, dagli Amici della Musica di Palermo, agli Enti Concerti di Oristano e Nuoro, i Festival Brahms di Berna, Festival de Nancy, Festival Puccini di Torre del lago, la Salle Messiaen de Grenoble, Bologna Festival, Sala concerti centro teatro Shangaj, Teatro Valle di Roma, Società dei Concerti di Milano, Gesteig di Monaco di Baviera, Schlosse Undisburg in Magdeburg.
Da sempre attratta dal repertorio della musica da camera, collabora con artisti dello spessore di Maurizio Moretti (pianoforte), Michel Lethiec (clarineto), Mario Ancillotti (flauto), Dimitri Mattu (viola), Pietro Borgonovo (oboe), Anna Tifu (violino).
Ha registrato per la RAI Radio 3 musiche di Rachmaninoff, Milhaud, Durey e ha inciso due CD con i brani più rappresentativi del repertorio a quattro mani per pianoforte (Camerata Tokio).

 

Filippo GianfriddoFilippo Gianfriddo (percussioni)
Diplomato in strumenti a percussione al Conservatorio di Musica “Luigi Cherubini” di Firenze, Gianfriddo si è perfezionato alla Scuola di Musica di Fiesole con Gionata Faralli. Ha poi frequentato il Conservatoire Supérieur de Musique di Ginevra (con William Blank e Yves Brustaux), seguendo, inoltre, seminari con Emmanuel Sejourné e Frederic Macarez.
Nel 1992-1993 era membro dell’Orchestra Giovanile Italiana; come solista, nel 1993 ha vinto il Concorso Nazionale per Percussionisti “Cotogni” di Rovigo, presieduto da David Searcy.
Selezionato nel 1994 dalla Fondazione Arturo Toscanini di Parma, ha studiato nell’omonima Accademia con Michael Rosen, Andrea Dulbecco, L.F. Lenti, G. Bianchi, David Friedman, D. Grassi, Michael Quinn, G. Mortensen, David Searcy, Maurizio Ben Omar.
Filippo Gianfriddo ha vinto numerose audizioni (Orchestra Sinfonica Siciliana di Palermo - 1997), Teatro Carlo Felice di Genova - 1996, Teatro Massimo Bellini di Catania - 1998, Teatro Lirico di Cagliari - 1996/1997, Orchestre de la Suisse Romande di Ginevra - 1996, Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino - 2002/2003) e i concorsi della Banda della Guardia di Finanza e dell’Aeronautica Militare. In seguito alla vittoria al Concorso per timpani con obbligo delle percussioni al Teatro Lirico di Cagliari, lavora stabilmente in quest'ultimo teatro, dove collabora con i più grandi direttori (Lorin Maazel, Mstislav Rostropovich, Frans Brüggen, Gabor Ötvös, Ton Koopman, Roberto Abbado, Gennadi Rozhdestvensky, Vladimir Yurovsky, Renato Palumbo, Rafael Frühbeck de Burgos, Neville Marriner, Peter Scheirer, Georges Prêtre, Trevor Pinnock, Rudolf Barshai, Günter Neuhold, e tanti altri).
Collabora, infine, con l’Hamburgishen Staatsoper, la Mahler Chamber Orchestra e l’Orchestra del Maggio Musicale Forentino.
Svolge intensa attività concertistica, sia come solista che in formazioni da camera.

 

Emiliano RossiEmiliano Rossi (percussioni)
Emiliano Rossi è nato a Forlimpopoli nel 1977 e ha studiato percussioni del Conservatorio "B. Maderna" di Cesena nella classe di Daniele Sabatani.
Ha quindi seguito corsi di perfezionamento tenuti da Loris Stefanut (percussioni classiche e afro-cubane), Saverio Tasca e David Friedmann (tecnica e improvvisazione vibrafonistica), Massimiliano Govoni (tamburo militare e batteria), Emestico Rodriguez (percussioni latine e afro-cubane).
Ha collaborato con alcune delle maggiori orchestre italiane sotto la guida di direttori quali Giuseppe Sinopoli. Alessandro Pinzauti, Julian Kovatchev, Marc Andreae, Paul Mann, Stefano Pellegrino Amato, Dante Milozzi, Walter Proost, Massimo de Bernart.

Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
Proprietà dell'articolo
creato:lunedì 6 agosto 2012
modificato:martedì 14 febbraio 2017