Cerca nel sito

Esplora>Esecutori

Brani di Ensemble Algoritmo

Altri brani di questo genere

    • Jonathan Harvey
    • Jonathan Harvey / Jonathan Harvey
    • Jonathan Harvey / Jonathan Harvey

Visualizza altro

Ensemble Algoritmo

(Italia, 2002)

L'Ensemble Algoritmo è nato nel 2002 per iniziativa di un gruppo di giovani musicisti particolarmente interessati al repertorio produzione del novecento storico e alla produzione contemporanea.
Già il concerto d'esordio della formazione al RomaEuropa Festival 2002 era monograficamente dedicato a un autore italiano, Ivan Fedele.
Subito dopo, a partire dai concerti che hanno impegnato l'Ensemble Algoritmo in importanti rassegne europee (Moulhouse, Amsterdam, Cracovia, etc.), è venuto via via a precisarsi il programma artistico di un gruppo che interpreta opere capitali del XX secolo e prime esecuzioni di nuova musica, lavori che hanno già dato vita a una serie di effetti, a una storia, e altre che invece meritano di essere adeguatamente messe in luce.
La varietà tipologica del repertorio affrontato dall'Ensemble Algoritmo è anche in stretta correlazione con la flessibilità di un organico che può aumentare o diminuire di dimensioni e che spazia dalla letteratura per strumento solo a lavori per ampi gruppi da camera (anche con l'ausilio dell'elettronica).

L'Ensemble Algoritmo è condotto da Marco Angius, musicista che dopo avere esordito, giovanissimo, come direttore d'opera, si è poi specializzato nel repertorio novecentesco e contemporaneo. Così, accanto a capolavori come il Pierrot Lunaire di Arnold Schönberg o Le Marteau sans Maître di Pierre Boulez, Angius ha diretto e inciso in disco gli Studi per l'Intonazione del Mare di Salvatore Sciarrino per cento flauti, cento sax e solisti, nonché Laborintus II e Canticum Novissimi Testamenti di Luciano Berio, questi ultimi eseguiti proprio con l'Ensemble Algoritmo, che dirige dall'anno di fondazione.

Primi assoluti in concorsi nazionali ed internazionali, i musicisti dell'Ensemble Algoritmo si sono esibiti in numerose stagioni concertistiche ed importanti festivals di musica da camera riportando sempre consensi e critiche entusiastiche (stagione concertistica Teatro Regio di Parma - Auditorium Paganini, Spoleto Festival, Festival di Granada, Festival van Vlaanderen, Rheingau Musik Festival ed altri).
Su invito del M° Claudio Abbado, hanno suonato alla Kammermusiksaal della Philarmonica di Berlino (BerlinerFestwochen) ottenendo grande successo di pubblico e di critica.
L'ensemble ha all'attivo incisioni discografiche, registrazioni televisive e radiofoniche in diretta (RAI- Radio3, BBC di Londra, France Supervision, Classical Channel VRT-Belgio, 3° Rete Televisione francese).

Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
Proprietà dell'articolo
creato:mercoledì 1 aprile 2009
modificato:martedì 14 febbraio 2017