Cerca nel sito

FreeZone>Vanderlei

Altri brani da Vanderlei

    • Vanderlei
    • Vanderlei
    • Vanderlei
    • Vanderlei
    • Vanderlei
    • Vanderlei
    • Vanderlei
    • Vanderlei
    • Vanderlei
    • Vanderlei
    • Vanderlei
    • Vanderlei

Altri brani di questo genere

    • Oleta Adams
    • Oleta Adams / Oleta Adams
    • Oleta Adams
    • arr. Paolo Schianchi
    • arr. Paolo Schianchi
    • Hoagy Carmichael
    • Hoagy Carmichael / Hoagy Carmichael
    • Hoagy Carmichael

Visualizza altro

Cedere

Il primo passo: la fallibile natura umana apre al dubbio e alla necessità di concedersi ai propri limiti. Cedere a sé stessi, all’amore, alla vita, senza bisogno di schemi e regole.

Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
EtichettaCinicoDisincanto
ProduttorePaolo Benvegnù
GenereBlues
ProvenienzaVanderlei
LicenzaTutti i diritti riservati
Aggiungi al MagPlayer

Come sentirsi di vetro
tra correnti troppo solide
e non trovare riparo
da i troppi sé
da i troppi sè

Le nostre parole in discarica
pronte a essere riassemblate
sui nostri visi di tempera
umidi

Coltelli a segnarci il tempo
se hai ventiquattro scatole
per riposarci la mente
aprile

Con un incedere fragile
onda nel tempo del mare
ma in fondo è facile cedere
agli attimi unici

Conosci l’attimo buono per ricominciare?
Conosci l’attimo buono per ricominciare?
Conosci l’attimo buono per ricominciare... ora!

Con sentimenti meccanici
essere, fare, scopare
ma avere mani animali
per essere patetici
e amare

Vedo il mio corpo sentire
sento i miei occhi vedere
senza bisogno di codici
senza più avere paure
senza bisogno di simboli
senza bisogno di tremare...

Commenti

Questo brano ha

Proprietà dell'articolo
creato:venerdì 17 settembre 2010
modificato:venerdì 17 settembre 2010