Cerca nel sito

FreeZone>Eua

Altri brani da Eua

    • Eua
    • Eua
    • Eua
    • Eua
    • Eua
    • Eua

Visualizza altro

Altri brani di questo genere

    • Alberto Massazza/Paolo Floris
    • Alberto Massazza/Paolo Floris
    • Alberto Massazza/Paolo Floris
    • Civinga
    • Civinga
    • Civinga

Visualizza altro

Compagni Di Gabbia

Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
CompositoreAttilio Poletti
Autore testiAttilio Poletti
EsecutoreEua
Data esecuzione10/12/2007
Luogo esecuzioneRivarolo del Re
Etichettaaguirre
Produttoreaguirre
Data di pubblicazione16 luglio 2008
GenerePop
ProvenienzaEua
LicenzaTutti i diritti riservati
Aggiungi al MagPlayer

Cari amici, siamo ingabbiati, forse. La follia, però, è dalla nostra parte. Avanti, usciamo! Le porte sono aperte, non adagiamoci in sacelli pieni di ogni comfort. Venite, facciamoci strada a vicenda. Andiamo a sbirciare. E dopo lanciamoci, ché fuori è tutto così grande!

A modo mio
avevo anch’io
chiesto ai compagni di gabbia un po’ di follia

A modo mio
avevo anch’io
provato a non volar troppo alto
chiesto a qualcuno di seguirmi un po’
ma soprattutto di farmi strada
tanti capivano questa realtà
ma io andavo sempre più in là

A modo mio
avevo anch’io
proposto qualcosa di nuovo
ma quando sul serio poi si trattò
di rinunciare, metter da parte
lo scatolame che è dentro di noi
il timido applauso finì

A modo mio
avevo anch’io
ceduto all’idea d’alleanza
e tanti credevano alla filosofia
alla religione allo zodiaco
qualcuno alla classe politica, ahimè
ma quasi nessuno in sé

A modo mio
avevo anch’io
cambiato di forma e d’aspetto
e il modo che avevo non è il modo che ho
di analizzare, di smantellare
ma quando rivedo un’immagine mia
mi chiedo con che fantasia

A modo mio
avevo anch’io
chiesto ai compagni di gabbia un po’ di follia

Commenti

Questo brano ha

Proprietà dell'articolo
creato:lunedì 16 maggio 2011
modificato:lunedì 30 gennaio 2017