Cerca nel sito

Altri brani da Leggera

Visualizza altro

Altri brani di questo genere

    • Charlie Parker
    • Charlie Parker / Charlie Parker / Charlie Parker / Charlie Parker
    • Charlie Parker

Visualizza altro

Due cani randagi

Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
CompositorePaolo Arduini
Autore testiPaolo Arduini
EsecutoreVari
Data esecuzione04/02/2014
Luogo esecuzioneCorreggio (RE)
EtichettaIndipendente
ProduttorePaolo Arduini
Data di pubblicazione04/06/2014
GenereJazz
ProvenienzaLeggera
LicenzaTutti i diritti riservati
Aggiungi al MagPlayer

DUE  CANI RANDAGI

Due cani randagi, si specchiano in un bicchiere

E puoi chiamarla passione o breviario d’infedeltà

Lui che sguardo truce perfora le sue difese,

vorrei ballare qui, ed accenna un tip-tap

Due cani randagi, si specchiano in un bicchiere

E puoi chiamarla passione o breviario d’infedeltà.

Lei che belle mutande, che porta questa sera,

più lunghe della gonna, più rosse del suo desiderio.

Ti amo, ti amo, ti amo, perché mi fai ballare

Ti amo, ti amo e qualcuno lo sa

E prima o poi te lo dirà

Fioccano, fioccano i baci, al ritmo di uno swing

E dammene almeno altri cento, che non ti voglio più scordare

E mentre la musica sale, ognuno vorrebbe ballare

Ma questa era la notte degli amanti dell’amore fatale.

Schioccano, schioccano le dita tamburellano un tip-tap

E dimmi come e quando lo fai schioccherò le dita già-zz

Schioccano, schioccano le dita tamburellano un tip tap

E dimmi come e quando lo fai schioccherò le dita già-zz.

Ti amo ti amo ti amo, perché mi fai ballare

Ti amo, ti amo e qualcuno lo sa

E prima o poi te lo dirà

Ti amo ti amo ti amo, perché mi fai ballare

Ti amo, ti amo e qualcuno lo sa

E prima o poi te lo dirà

 

Commenti

Questo brano ha

Proprietà dell'articolo
autore:Paolo Arduini
creato:giovedì 26 novembre 2015
modificato:giovedì 26 novembre 2015