Cerca nel sito

Altri brani da Leggera

Visualizza altro

Altri brani di questo genere

    • Civinga
    • Civinga
    • Civinga

Visualizza altro

Immagini

Fujuta d' amuri

Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
CompositorePaolo Arduini
Autore testiPaolo Arduini
EsecutoreVari
Data esecuzione04/02/2014
Luogo esecuzioneCorreggio (RE)
EtichettaIndipendente
ProduttorePaolo Arduini
Data di pubblicazione04/06/2014
GenerePop
ProvenienzaLeggera
LicenzaTutti i diritti riservati
Aggiungi al MagPlayer

 FUJUTA D'AMURI

Quando lui la vide, un sorriso gli strappò

quando lui la vide, l’amò.

Le parole erano veli, spalmati sul suo cuore

e il buio, il freddo se ne andò

Quando lei lo vide, le spalle raddrizzò,

quando lei lo vide, l’amò

e quel viso suo prezioso che nell’anima si conficcò

e il vuoto, il gelo, se ne andò

L’emozione tradì, il suo cuore impazzì, smise di respirare,

un giorno sparì, fu scritto così

l'amava, l'odiava, l'ama….

Quando lei lo pensa la pancia piange un pò,

quando lei lo pensa è lì

e quel viso suo prezioso che nell’anima si conficcò

e niente e nessuno cancellò

Quando lui la pensa è mille cieli lontano

quando lui la pensa, è lì

La secchezza del suo cuore si rigò di nuovo amore

e niente e nessuno cancellò

L’emozione tradì, il suo cuore impazzì, smise di respirare,

un giorno sparì, fu scritto così

l'amava, l'odiava, l'ama….

L’emozione tradì, il suo cuore impazzì, smise di respirare,

un giorno sparì, fu scritto così

l'amava, l'odiava, l'ama….

L’emozione tradì, il suo cuore impazzì, smise di respirare,

un giorno sparì, fu scritto così

l'amava, l'odiava, l'ama….

L’emozione tradì, il suo cuore impazzì, smise di respirare,

un giorno sparì, fu scritto così

l'amava, l'odiava, l'amava….

 

 

Commenti

Questo brano ha

Proprietà dell'articolo
autore:Paolo Arduini
creato:giovedì 26 novembre 2015
modificato:giovedì 26 novembre 2015