Cerca nel sito

Esplora>Esecutori

Brani di Österreichisches Ensemble für Neue Musik

    • Gérard Grisey
    • Gérard Grisey / Gérard Grisey
    • Gérard Grisey
    • Gérard Grisey
    • Gérard Grisey / Gérard Grisey
    • Gérard Grisey

Visualizza altro

Altri brani di questo genere

    • Galina Ivanovna Ustvol'skaja
    • Galina Ivanovna Ustvol'skaja / Galina Ivanovna Ustvol'skaja
    • Galina Ivanovna Ustvol'skaja / Galina Ivanovna Ustvol'skaja

Visualizza altro

Österreichisches Ensemble für Neue Musik

(Austria, 1975)

L'Österreichisches Ensemble für Neue Musik (œnm) si afferma a livello internazionale come uno dei migliori ensemble di musica contemporanea sotto la guida del violinista Frank Stadler e del violoncellista Peter Sigl. Con il proposito di fornire una panoramica delle più recenti tendenze nella musica contemporanea e di incrementare il pubblico per le creazioni regionali, l'ensemble collabora con giovani compositori ed ha eseguito in prima assoluta circa 300 composizioni.

L'Österreichisches Ensemble für Neue Musik si esibisce regolarmente al Festival di Salisburgo, al Festival Dialoge (Fondazione Internazionale Mozarteum), al Festival Aspekte di Salisburgo ed è stato ospite a diversi altri festival tra cui Bologna Festival, Bregenz Festival, Dresdner Tage der zeitgenössischen Musik, Klangspuren Schwaz, Milano Musica, Münchener Biennale, Settembre Musica, Traiettorie, UltraSchall, Warsaw Autumn e Wien Modern. Le sue registrazioni sono pubblicate da NEOS.

Nella stagione 2008/09 l'ensemble ha inaugurato un proprio ciclo di concerti a Salisburgo, "Saiten-Klang", inglobando in un programma contemporaneo la musica popolare tradizionale della regione. Alla Salzburg Biennale del 2009 ha tenuto sette concerti riscuotendo un grande successo. Nella stagione 2010/11, la serie "Fingerprints" ha dato risalto ai singoli musicisti dell'ensemble con programmi individuali.

Johannes Kalitzke è il principale direttore ospite dell'ensemble, che è stato diretto, fra gli altri, da Tito Ceccherini, Beat Furrer, Peter Rundel, Rupert Huber, Franck Ollu, Heinz Holliger, Arturo Tamayo e Oswald Sallaberger.

Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
Sito web:www.oenm.at
Proprietà dell'articolo
creato:mercoledì 20 marzo 2013
modificato:martedì 14 febbraio 2017