Cerca nel sito

Esplora>Esecutori

Brani di Mariposa

Altri brani di questo genere

    • Daniele Carretti
    • Daniele Carretti
    • Daniele Carretti

Visualizza altro

Mariposa

(Bologna, 1998)

Il progetto Mariposa nasce nel marzo 1998, quando Michele Orvieti, Gianluca Giusti e Alessandro Fiori pubblicano un primo demo autoprodotto dal titolo "L'arco di gesso". Nel corso dello stesso anno, il trio si amplia e raggiunge i sette elementi grazie all'ingresso nella band di Valerio Canè, Enzo Cimino, Enrico Gabrielli e Rocco Marchi. Nascono così i Mariposa, termine spagnolo che vuol dire "farfalla". La nascita del gruppo va fatta coincidere convenzionalmente con il 26 novembre 1999, data del loro concerto di debutto al centro sociale "La Villa Occupata" di Firenze.

Nel 2000 esce l'album d'esordio, "Portobello illusioni". La loro musica parte dalla forma-canzone ma unisce componenti di elettronica lo-fi, free jazz, teatro surreale e psichedelia. Proprio per questo dal 2003 definiscono la loro musica "componibile", poiché lo spirito dell'assemblaggio da cucina componibile è quello che meglio riassume le loro intenzioni, volontarie o meno.

Di fronte ad un numero sempre crescente di concerti dal vivo e produzioni discografiche creano nel 2002 la Trovarobato, denominata successivamente Famosa Etichetta Trovarobato, per poter così gestire al meglio le loro attività. In breve tempo la Trovarobato comincia anche ad occuparsi di altri artisti, producendo dischi e programmi radiofonici e curando booking e promozione.

Nel 2002 esce "Domino Dorelli" e nel 2004 è la volta di "Quanti sedani lasciati ai cani". Quest'ultimo rappresenta una documentazione sonora di un'omonima pantomima itinerante, nonché la prima uscita della band sulla propria etichetta Trovarobato.

L'EP "Suzuki Bazuki" (2004) precede l'uscita di "Resistenza e amore", realizzato insieme ad Alessio Lega. Nel 2004 esce un minialbum strumentale, "Nuotando in un Pesce Bowl", registrato nel 2001 e contenente cinque tracce in cui vengono rielaborate altrettanti pezzi classici della canzone napoletana antica; da questo lavoro viene inoltre realizzato un remix elettronico dal titolo "Metamorfosi di canzoni napoletane", con la collaborazione di Lorenzo Brusci. Sempre nel 2004 viene pubblicato l'EP "Forza Musica".

Nel 2005 esce un doppio CD, "Pròffiti Now! Prima conferenza sulla musica componibile", in cui si alternano canzoni a pezzi strumentali, e in cui sono presenti oltre 180 interviste effettuate nel corso del tempo a diversi personaggi dell'arte e della musica italiana. Nel 2007 viene pubblicato "Best Company", album che contiene le cover registrate dai Mariposa nel corso dei primi nove anni di carriera: tra le altre vi sono canzoni di Beatles, King Crimson, Afterhours, Gong, Dmitrij Kabalevskij, Enzo Jannacci, Giorgio Gaber, Stormy Six e Fabrizio De André.

Nel 2009 esce "Mariposa", album a cui collabora Daevid Allen dei Gong. L'intensa attività della band non si esaurisce solo nell'ambito Mariposa: i singoli membri del gruppo collaborano come session man con diversi altri artisti italiani tra cui Vinicio Capossela, Morgan, Marco Parente e Beatrice Antolini. Inoltre Gabrielli, è membro stabile degli Afterhours dal 2006 al 2009. Sempre nel 2009 partecipano al progetto Il paese è reale, inserendo un brano, Le cose come stanno, nella compilation "Afterhours presentano: Il paese è reale (19 artisti per un paese migliore?)".

Nel 2010 prendono parte al progetto "La leva cantautorale degli anni zero", realizzato dal Club Tenco e dal Meeting delle Etichette Indipendenti, in collaborazione con l'etichetta Ala Bianca. Nel 2011 esce un nuovo album, "Semmai semiplay".

Nel novembre del 2011, Fiori, voce storica del gruppo lascia i Mariposa per proseguire la sua carriera solista. Il suo posto viene preso da una donna, Serena Altavilla, voce dei Baby Blue, che debutta con i Mariposa in occasione del Premio Tenco a Sanremo l'11 novembre. L'11 aprile 2012 vedrà la luce il primo album con la Altavilla, dal titolo "Semmai Semiplaya", che conterrà soprattutto versioni acustiche di brani dei dischi precedenti.

Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
Proprietà dell'articolo
creato:mercoledì 17 settembre 2014
modificato:martedì 14 febbraio 2017