Cerca nel sito

Esplora>Esecutori

Brani di Riccardo Frizza

Altri brani di questo genere

    • VAX

Visualizza altro

Riccardo Frizza

(Brescia, 14 dicembre 1971)

Riccardo Frizza ha incominciato i suoi studi musicali a Brescia, poi proseguiti presso il Conservatorio di Musica di Milano.
Ha studiato direzione d'orchestra con Gilberto Serembe all'Accademia Musicale Pescarese, ed ha seguito i Corsi di Perfezionamento di Jorma Panula presso l'Accademia dei Filarmonici di Verona.
Dal 1996 al 1999 si è perfezionato con Gianluigi Gelmetti presso l'Accademia Chigiana di Siena.
Nel 1998 ha vinto il Concorso Internazionale per Direttori d'Orchestra della Filarmonica di Stato della Sud-Boemia, Repubblica Ceca.

Dal 1994 al 2000 è stato direttore stabile dell'Orchestra Sinfonica di Brescia dove ha diretto l'integrale delle Sinfonie di Beethoven, e tantissime altre pagine del repertorio sinfonico. Ha diretto anche i Carmina Burana di Orff, lo Stabat Mater di Rossini e di Boccherini, il Magnificat di Bach, i Quattro pezzi sacri di Verdi, In Memoriam di Ruzicka, il Requiem e la Messa dell'Incoronazione di Mozart, ha anche diretto in prima mondiale lo Stabat Mater di Pilar Jurado.

In campo operistico ha debuttato con Le Convenienze e Inconvenienze Teatrali di Donizetti, dello stesso autore ha diretto anche La Favorite, Don Pasquale, Elisir d'Amore e Fille du Regiment. Di Rossini ha diretto Il Signor Bruschino, Semiramide, Turco in Italia, Cenerentola, Italiana in Algeri, Matilde di Shabran e La Donna del Lago, di Bellini I Puritani e La Sonnambula, di Mozart Cosi fan tutte, di Martinu Mirandolina, essendo Verdi l'autore che ha più eseguito con Il Trovatore, Un Giorno di Regno, Rigoletto, Macbeth, Aida, Un Ballo in Maschera, La Forza del DestinoNabucco e la Messa da Requiem.

È stato ospite del Rossini Opera Festival di Pesaro, dell'Accademia di Santa Cecilia, del Teatro dell'Opera di Roma, del Teatro Regio di Torino, del Teatro Comunale di Bologna, del Teatro Carlo Felice di Genova, del Festival dei Due Mondi di Spoleto, del Festival di Martina Franca, del Teatro Regio di Parma, del Teatro Filarmonico di Verona, del Teatro Grande di Brescia, delle Settimane Musicali di Stresa, del Teatro Verdi di Busseto, del Teatro Donizetti di Bergamo, del Teatro Municipale di Piacenza.

All'estero si è esibito presso il Festival Radio France et Montpellier, l'Operà di Montecarlo, la Washington National Opera, la Deutsche Oper di Berlino, il Festival di Wexford, il Palacio de la Opera di La Coruna, el Palacio Euskalduna di Bilbao, la New National Theatre di Tokio, la Quincena Musical de San Sebastian, il Teatro Colòn di Buenos Aires, la Filarmonica di San Pietroburgo, la Royal Festival Hall di Londra, l'Operà di Marseille, la Semperoper di Dresda, La Monnaie di Bruxelles, l'Opera di Seul, l'Operà di Lyon, la Hercules Sall di Monaco di Baviera, il Bellas Artes e la Sala Nezahualcoyotl di Città del Messico, il Teatro Sao Carlos di Lisboa, la Semana Religiosa de Cuenca, il Festival “Alfredo Kraus” di Las Palmas de Gran Canaria, l'Operà de Toulon, l'Atheneo della Filarmonica Enescu di Bucarest, la Dvorak Hall Rudolfinum di Praga, il Metropolitan Art Space e la Bunka Kaykan di Tokyo, il Festival Internazionale di Osaka.

Ha diretto l'Orchestra del Centenario del Festival Verdi di Parma, l'Orchestra Sinfonica di Milano “Giuseppe Verdi”, l'Orchestra Sinfonica Toscanini, l'Orchestra Stabile di Bergamo, l'Orchestra da Camera di Padova e del Veneto, l'Orchestra Internazionale d'Italia, l'Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo, la Orquesta de Galicia, la Staatskapelle di Dresda, l'Orchestre National de Montpellier, la Philarmonia Orchestra di Londra, l'Orchestre National de Belgique, la JONDE di Madrid, l'Orchestra del Sao Carlos di Lisboa, la Julliard Orchestra di New York, la Orquesta Pablo Sarasate de Pamplona, la Orquesta de la Universidad de Lima, la Filarmonica di Bielorussia, la Filarmonica Lutowlasky di Wroclav, la Sinfonica di Puerto Rico, I Musici di Praga, I Solisti di Praga, l'Orchestra della Radio Romania, l'Orchestra Filarmonica “G. Enescu” di Bucarest, le Orchestre di Stato Boeme, la New Tokyo City Orchestra, la Kyoto Symphony Orchestra.

Ha diretto in recitals i tenori Carlo Bergonzi e Juan Diego Flòrez.
La casa discografica Supraphon ha pubblicato la sua Mirandolina.
Per la Decca ha registrato il recital di Juan Diego Florez dedicato a Bellini e Donizetti con l'Orchestra Sinfonica “G. Verdi” di Milano che sta ottenendo numerosi riconoscimenti internazionali, tra i quali il Cannes Classical Award 2004.

Tra i teatri che l'attendono si possono segnalare il Carlo Felice di Genova (La Favorita, Flauto Magico, Falstaff, Nabucco, Manon Lescaut, Concerti) Comunale di Firenze (Tancredi, Fille du regiment) Washington ((Italiana in Algeri, Fille du regiment) Aix en provence (Italiana in Algeri) Houston (Fille du regiment) Liceo di Barcelona (Semiramide) Metropolitan di New York (Fille du regiment) Bilbao (Capuleti e Montecchi, Comte Ory, Luisa Miller, Macbeth) Lyric Opera di Chicago (Barbiere di Siviglia) Madrid (Tancredi, Rigoletto, Concerti) Bayerische Staatsoper (Cenerentola), San Carlo di Napoli (Matilde di Shabran), Lirico di Cagliari (Boheme) Los Angeles (Barbiere di Siviglia) Semperoper di Dresda (Rigoletto) Rossini Opera Festival (Matilde di Shabran) Royal Opera House Covent Garden (Matilde di Shabran). In campo sinfonico sarà ospite presso il Carlo Felice di Genova, il Festival di Canarias, la Julliard Orchestra di New York, i Pomeriggi Musicali di Milano.

Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
Proprietà dell'articolo
creato:mercoledì 30 luglio 2008
modificato:martedì 14 febbraio 2017