Cerca nel sito

Esplora>Esecutori

Brani di Carlo Rizzi

Altri brani di questo genere

    • Lorenzo Lulier
    • Lorenzo Lulier / Lorenzo Lulier / Lorenzo Lulier
    • Lorenzo Lulier

Visualizza altro

Carlo Rizzi

Direttore di fama internazionale, Carlo Rizzi svolge una intensa attività sia in ambito sinfonico che operistico.
 
Rizzi ha collaborato con i più importanti teatri d’Europa, Stati Uniti, Giappone, Asia e Australia e ha diretto complessi di prestigio come la Los Angeles Philharmonic, la Philadelphia Orchestra, le orchestre sinfoniche di Chicago, St. Louis, Dallas e Atlanta, la Montreal Symphony Orchestra, la London Symphony, London Philharmonic, Philharmonia and Royal Philharmonic, la BBC Symphony Orchestra, l’Orchestre National de France, l’Orchestra di Radio France, ed ancora la NDR Symphony Orchestra Hamburg, la Rotterdam e la Netherlands Philharmonic Orchestras, la Czech Philharmonic, la Stockholm Philharmonic e la Gothenburg Symphony Orchestra, la Sydney e la Melbourne Symphony Orchestra, la Israel Philharmonic Orchestra. In Italia collabora con diverse orchestre tra cui la Filarmonica della Scala, l’Orchestra Sinfonica di Milano “Giuseppe Verdi” e l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.
 
Carlo Rizzi ha iniziato la sua attività artistica nel 1982, avviando una brillante carriera internazionale che lo ha visto impegnato come Direttore Musicale della Welsh National Opera di Cardiff dal 1992 al 2001, nomina che gli è stata rinnovata nell’agosto 2006. Alla WNO ha diretto nuove produzioni (Elektra, Tosca, La favorita, Evgenij Onegin, Turandot, Nabucco, Cavalleria rusticana, Pagliacci, Don Giovanni, Simon Boccanegra, Fidelio, Boris Godunov, Peter Grimes) e opere di Rossini (La Cenerentola), Mozart (Le nozze di Figaro), Verdi (Un ballo in maschera, La traviata), Puccini (La Bohème), Bizet (Carmen), Wagner (Tristan und Isolde), R. Strauss (Der Rosenkavalier), Stravinskij (The Rake's Progress), Britten (The Turn of the Screw).
 
Nelle prossime stagioni Rizzi sarà impegnato in Ariane et Barbe Bleue di Dukas (2007) e Falstaff di Verdi (2008).
Carlo Rizzi è inoltre Direttore Ospite Principale del Teatro Comunale di Bologna, con il quale ha recentemente realizzato una tournée in Giappone dirigendo Il trovatore e Andrea Chénier. Regolarmente ospite del Festival di Edimburgo dal 1996, da anni collabora assiduamente con il Metropolitan di New York, dove ha diretto i principali titoli del repertorio italiano (Il barbiere di Siviglia, Lucia di Lammermoor, L’elisir d’amore, Rigoletto, Il trovatore, La Bohème, Madama Butterfly, Turandot). Collabora inoltre con l’Opéra Bastille, la Deutsche Oper di Berlino, la Bayerische Staatsoper di Monaco, il Covent Garden, la Lyric Opera di Chicago e la San Francisco Opera.
 
Nelle ultime stagioni Rizzi ha tenuto concerti con la Royal Scottish National Orchestra (musiche di Rossini, Weber, Čajkovskij), con l’Orchestra Sinfonica di Milano (musiche di Glazunov, Chopin, Dvořák, Respighi), con l’Orchestra della Toscana (musiche di Haydn, Mendelssohn), oltre ad aver debuttato sul podio della Hong Kong Philharmonic, la Budapest Festival Orchestra e la Leipzig Gewandhaus Orchestra. Tra gli impegni più recenti in campo operistico si segnalano Un ballo in maschera al Teatro Regio di Torino, Nabucco e Tosca al Metropolitan, Turandot alla Scala, Madama Butterfly al Teatro La Maestranza di Siviglia, Cavalleria rusticana ad Amsterdam, Don Carlos all’Opernhaus di Zurigo.
 
Tra i suoi prossimi impegni, oltre alle produzioni della Welsh National Opera, segnaliamo La Traviata e I Puritani al Metropolitan, concerti in Italia e all’estero con vari complessi, tra cui la Leipzig Gewandhaus Orchestra.
 
Carlo Rizzi ha inciso per diverse etichette discografiche tra cui Teldec, EMI, Philips, Sony, Decca. Ha registrato opere di Verdi, Rossini, Gounod; recital con Jennifer Larmore, Jerry Hadley e Thomas Hampson (Teldec), Alfredo Kraus e Olga Borodina (Philips); brani sinfonici di Respighi e Bizet (L’Arlésienne).
Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
Proprietà dell'articolo
creato:giovedì 17 gennaio 2008
modificato:martedì 14 febbraio 2017