Cerca nel sito

Esplora>Esecutori

Brani di André Gallo

Altri brani di questo genere

    • Gérard Grisey
    • Gérard Grisey / Gérard Grisey
    • Gérard Grisey

Visualizza altro

André Gallo

(Cosenza, 1990)

 "A masterly pianist with a bold and intriguing personality"
Bryce Morrison, influential critic of the Gramophone Magazine

Il pianista italiano André Gallo si è distinto nel panorama internazionale fin dalla più giovane età per l’eccellenza e l’eclettismo dimostrati nella sua attività artistica oltre che per le prestigiose collaborazioni con musicisti e istituzioni concertistiche.

L’esordio nel 2008, a soli 18 anni, alla Konzerthaus di Berlino lo porta ad esibirsi nelle maggiori sale internazionali tra cui il Teatro Olimpico di Vicenza, la Laeiszhalle di Amburgo, il Gran Teatro “La Fenice” di Venezia, Auditorium Santa Cecilia di Roma, il Teatro "Al Bustan" di Beirut, la Sala Verdi di Milano, Stoller Hall di Manchester, il Raanana Music Hall, il Teatro Filarmonico di Verona, la Konserthuset di Stoccolma, la Steinway Hall di Londra e di New York.

Da sempre ambasciatore della musica e della cultura francese, esordisce nel 2010 con l’Orchestra del Teatro Regio di Torino con la “Fantaisie pour piano et orchestre” di Claude Debussy sotto la direzione di Bertrand de Billy. Nella stagione 2017/2018 è stato ospite dell’associazione “Amis de Francis Poulenc” presso l'École Normale de Musique de Paris dove ha avuto modo di esibirsi per diversi membri della famiglia Poulenc. In merito a questa esibizione la figlia di Poulenc ha scritto: “...in questo giovane risiede uno spirito affine a quello di mio padre ”.
Ha eseguito pubblicamente l’opera omnia per pianoforte dei compositori Claude Debussy, Maurice Ravel, Francis Poulenc, Erik Satie e Henri Dutilleux.

Ha ricoperto il ruolo di solista con numerose orchestre, tra cui Hamburger Symphoniker, la Manchester Camerata, la North Czech Philharmonic, l'Orchestra Mozart istituita dal M° Claudio Abbado, la ICO Chamber Orchestra, la Metropolitan Youth Symphony di Portland, l'Orchestra dell'Arena di Verona, l'Orchestra del Comunale di Bologna e la Württembergische Philharmonie.

Le sue performance lo hanno visto ospite di importanti festival e istituzioni in tutto il mondo tra cui il Festival “MITO” di Milano-Torino, il Festival dei Due Mondi di Spoleto, la Pharos Arts Foundation Cipro, la Società del Quartetto di Vicenza, il BauArt Festival di Basilea, il Festival “Al Bustan”di Beirut, la Paul Sacher Foundation di Basilea.
Nel 2015 è stato selezionato dalla celebre Keyboard Trust Foundation di Londra per una serie di tournée in Europa e negli USA. Si è inoltre esibito in Giappone, Cina, Olanda, Israele, Francia, Repubblica Ceca, Inghilterra, Germania, Spagna, Cipro, Svezia, Svizzera, Libano e Russia riscuotendo sempre grandi successi di pubblico e di critica.

La musica da camera ricopre un ruolo fondamentale nella sua crescita e nella sua attività professionale. Collabora con artisti di fama internazionale come Julian Rachlin e Pierre Amoyal. Più profondo è il legame con il pianista Igor Roma e il violinista Francesco Senese, con il quale incide l’opera integrale per violino e pianoforte di Gabriel Fauré.
Di fondamentale importanza l’incontro con la cantante Alda Caiello e il compositore Marco Di Bari, entrambi figure di spicco nel panorama della musica contemporanea. Proprio con quest’ultimo pubblica “Il tuo piano per domani”, frutto di anni di ricerca sull’educazione musicale infantile.

Nel 2005 istituisce il “Trio Richard Wagner” in collaborazione con Roberto Baraldi e Alessandro Zanardi, prime parti dell'Orchestra del Gran Teatro “La Fenice” di Venezia.

André Gallo è il più giovane docente di pianoforte dell’Accademia Pianistica Internazionale “Incontri col Maestro” di Imola, dopo più di dieci anni di attività didattica presso alcuni dei più prestigiosi Conservatori italiani. Docente ospite presso la Zuyd University of Applied Sciences di Maastricht e l’Institut Supérieur de Musique et de Pédagogie di Namur (Belgio), nel 2012 è il fondatore dell’Imola Piano Academy “Talent development” di Eindhoven, istituita con l’intento di divulgare gli ideali didattici della nota accademia italiana.

Numerose sono le registrazioni radiofoniche e televisive, è stato ospite della "Stanza della Musica" e ha eseguito concerti live per Radio 3 Classica. E' stato recentemente protagonista del documentario “Pianisti”, prodotto e trasmesso da Sky Classica.

Nato a Cosenza, André Gallo si forma nel conservatorio della città natia per poi trasferirsi in giovanissima età ad Imola, seguito fin dagli esordi dal Mº Franco Scala a cui deve la sua formazione musicale e didattica.

Nel 2008 è stato scelto Borsista Bayreuth dell'Associazione Richard Wagner. Nel 2006 è stato insignito del Premio Galarte sezione Musica, conferitogli col patrocinio della Presidenza della Repubblica.

André Gallo è Yamaha Artist.

Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
Proprietà dell'articolo
creato:mercoledì 1 luglio 2009
modificato:lunedì 26 agosto 2019