Cerca nel sito

Esplora>Compositori

Brani di Nana Forte

Altri brani di questo genere

Visualizza altro

Nana Forte

(Slovenia, 1981)

Magazzini Sonori

Nana Forte si è laureata in composizione nel 2005 presso l'Università di Lubiana, nella classe di Marko Mihevc. Ha poi continuato i suoi studi alla Carl Maria von Weber University of Music di Dresda con Lothar Voigtländer.
Dall'Ottobre 2007 ha approfondito lo studio della composizione con un master tenuto dal celebre compositore Walter Zimmermann alla University of Arts di Berlino, dove ha poi concluso gli studi nel luglio 2009.

Il suo catalogo di opere include composizioni per strumento solista, musica da camera, musica per orchestra e numerosi brani corali.
Le sue opere sono eseguite in tutta Europa e presentate in concerti, festival internazionali e concorsi (Rheinsberger Pfingstwerkstatt Neue Musik e Weimarer Frühjahrstage für zeitgenössische Musik in Germania, The 24th Zagreb Music Biennale in Croazia, The Young Euro Classic 2007 Festival a Berlino, il Festival Slowind 2008 in Slovenia, il Randspiele Zepernick Festival in Germania, la XVII International Review of Composers 2008 di Belgrado, in Serbia).

Nana Forte è uno dei pochi, giovani, compositori sloveni che dedicano gran parte della loro attenzione alla produzione di nuovi lavori corali. Alcuni di questi sono stati anche incisi e pubblicati.
Già durante gli studi, Nana Forte ha collaborato con tante formazioni corali e direttori, e ha ottenuto successi in numerosi concorsi di composizione per coro (terzo premio alla National Composition Competition for a Choral Composition in Slovenia nel 1996; secondo alla International Composition Competition of the Choir APZ Tone Tomšič nel 1999).

La sua composizione Ajda per coro misto è stata scelta come pezzo obbligatorio alla IV International Choir Competition di Maribor, in Slovenia, nel 2002; Libera Me per due cori misti è stato il brano d'obbligo per la finale del V Concorso Internazionale per Giovani Direttori di Coro a Lubiana nel 2009, ed è stato eseguito da numerosi cori sloveni ed europei (incluso il Norwegian Youth Choir diretto da Ragnar Rassmusen nel 2010).
Infine, Izštevanka (Counting Rhyme) per coro misto è stato eseguito alla finale dello European Choral Grand Prix 2008 a Debrecen (Ungheria) dal coro sloveno APZ Tone Tomšič, che proprio in quel concorso si aggiudicò il primo premio.

Nel 2007 Nana Forte è stata selezionata per rappresentare la Repubblica Slovena al progetto European Ensemble Academy, organizzato dal German Music Council (Deutscher Musikrat) in occasione della presidenza tedesca dell'Unione Europea.
Chiming (Pritrkavanje) per ensemble da camera, composto per questa speciale occasione, è stato eseguito a Dortmund, Brema, Lubiana, Roma e Bruxelles.

Nel mese di Agosto 2007, la sua opera per orchestra Genesis è stata eseguita allo Young Euro Classic festival di Berlino dalla Ljubljana Music Academy Orchestra diretta da George Pehlivanian.
Nello stesso anno ha presentato l'opera corale Libera Me alla Biennale Musica di Zagabria.
Un anno dopo, la sua O Smrti Sonnet (On Death a Sonnet) per quintetto di fiati e percussioni (commissione dello Slowind Wind Quintet) è stata eseguita alla Philharmonic Hall di Lubiana in occasione dello Slowind Festival, ed è stato scelto per rappresentare la Slovenia all'International Rostrum of Composers di Parigi (giugno 2008).

Nel maggio 2010 la sua composizione per flauto e soprano V Lovljenju Besed Med Izštevanjem Tišine (Searching For Words While Counting Out Silence) ha ricevuto il primo premio alla seconda Biennale di Musica Contemporanea di Capodistria.

Proprietà dell'oggetto
Proprietà dell'articolo
link all'oggetto originale
fonte:MusMA
creato:venerdì 14 ottobre 2011
modificato:venerdì 14 ottobre 2011