Cerca nel sito

Esplora>Compositori

Brani di Abraham Zevi Idelsohn

Altri brani di questo genere

    • TubuSinFabula
    • TubuSinFabula
    • TubuSinFabula
    • Hollmer Lars
    • Hollmer Lars
    • Hollmer Lars
    • Augustín Lara / Augustín Lara / Augustín Lara
    • Augustín Lara / Augustín Lara / Augustín Lara / Augustín Lara / Augustín Lara / Augustín Lara
    • Augustín Lara

Visualizza altro

Abraham Zevi Idelsohn

(Felixberg, Latvia 14 giugno 1882 - Johannesburg 14 agosto 1938)

Cantore ebreo, compositore, fondatore del moderno studio della storia della musica Ebrea (Jewish) nel mondo ed uno dei primi importanti etnomusicologi.

Abraham Zevi (spesso il nome viene diminuito con Zvi, Zwi, or Zebi, nonché conosciuto con l'alias di Bashir Am Israelim) nacque a Filsberg, Lithuania (in quello che un tempo era l'Impero Russo). 

Idelsohn fin da piccolo fu cresciuto imparando l'arte del canto. Ha lavorato per brevi periodi sia in Europa che in Sud Africa, prima di emigrare nel 1905 in Palestina ed esattamente a Gerusalemme dove fonderà una scuola di musica ebrea nel 1919.  Nel 1922 si trasferisce in Ohio (Cincinnati) dove riceve l'incarico di professore di musica Ebrea al Hebrew Union College.

I suoi lavori hanno rivoluzionato lo studio della musica ebraica, tra i suoi 200 libri e articoli ricordiamo "Thesaurus of Hebrew Oriental Melodies" (10 volumi, 1914-1932, dove si raccolgono le tradizioni orali della musica proveniente da Europa, Asia, zone ebraiche della Nord Africa) e "Jewish Music in its Historical Development" ("La musica ebraica nei suoi sviluppi storici") del 1929.  

Idelsohn Zevi si dedica molto allo studio dei canti degli ebrei Yemeniti, e nelle sue ricerche riesce anche a dimostrare la vicinanza relazionale tra i canti ebrei e quelli dei proto-cristiani.
Egli compone la prima opera ebrea Jephthah (1922) che accorpa melodie tradizionali e l'opera incompleta  Eliyahu; Jewish Liturgy (Liturgia ebraica, 1932); Sefer ha-shirim (Canzoniere), 2 volumi (1913–22) il primo libro di canzoni ebraico pubblicato in Palestina.
Altri lavori comprendono studi biblici riguardanti l'intonazione e la recitazione e i rapporti tra i vari ceppi ebrei sparsi nel mondo riguardo le tradizioni musicali)

Idelsohn è conosciuto soprattutto per essere l'autore della canzone folk Hava Nagila (Rallegratevi), canzone che celebra la vittoria britannica in Palestina durante la I Guerra Mondiale. 

Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
Proprietà dell'articolo
creato:lunedì 10 novembre 2008
modificato:lunedì 12 gennaio 2009