Cerca nel sito

FreeZone>Vicuva

Altri brani da Vicuva

Altri brani di questo genere

    • Laura Rebuttini, Giulio Vetrone
    • Laura Rebuttini, Giulio Vetrone

Visualizza altro

Immagini

Il Prezzo dei Soldi

Il Prezzo dei Soldi Testo e musica: Michele Giannini. Arrangiamenti: Vicuva.

Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
CompositoreGiannini Michele
Autore testiGiannini Michele
EsecutoreGiannini Michele
Data esecuzione15/01/2012
Luogo esecuzioneTam Tam Studio
GenerePop
ProvenienzaVicuva
Aggiungi al MagPlayer

Il Prezzo dei Soldi

Quanti soldi che hai
tutti quelli che vuoi
quante donne che hai
più di quele che sai

E le macchine
così costose
case grandi
belle e sfarzose
per te il lusso
ormai è un passatempo
un'attitudine

Ma i sogni
tu non
ce li hai più

i tuoi
oramai
si chiaman sfizi

ma i sogni
quelli belli
non ce li hai più

i tuoi
sono solo
capricci

l'opinione degli altri
per te non conta più
un assegno corposo
e te la compri

anche il sesso per te
ormai è un hobby
e le donne che hai
tu le tratti
come giochi

ma l'amore
tu non
ce l'hai più

ciò che hai
sono solo
i tuoi soldi

ma l'amore
quello vero
non ce l'hai più

a te basta
dormire
in compagnia

ma un giorno rimpiangerai
l'onestà
di chi ti stava accanto
senza volere altro da te
che la tua compagnia

rimpiangerai
anche il bacio
di una donna
veramente attratta da te
e non solo
da ciò che le puoi dare

rimpiangerai
le passeggiate
con gli amici veri
le serate
a far gli scemi
dentro ad un pub

rimpiangerai
di non saper distinguere
le persone care
da quelle
approfittatrici

e odierai
la tua casa
così grande
da sentire freddo
all'anima

rimpiangerai
anche il tuo primo amore
con quel fastidioso
apparecchio ai denti
e i baci dolci
che ti dava lei

i più dolci che
che tu abbia avuto mai
i più veri che
che tu abbia avuto mai
i più dolci che
che tu abbia avuto mai
i più veri che
che tu abbia avuto mai

Commenti

Questo brano ha

Proprietà dell'articolo
creato:lunedì 16 gennaio 2012
modificato:lunedì 16 gennaio 2012