Cerca nel sito

FreeZone>Malastrana

Altri brani da Malastrana

Altri brani di questo genere

    • The_Plumb
    • The_Plumb
    • The_Plumb
    • Ranzi Bovini Bolzoni Bertuzzi
    • Ranzi Bovini Bolzoni Bertuzzi
    • Ranzi Bovini Bolzoni Bertuzzi

Visualizza altro

Immagini

Atmosfere

Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
Data di pubblicazione11/12/2009
GenereRock
ProvenienzaMalastrana
LicenzaTutti i diritti riservati
Aggiungi al MagPlayer

Cullato dai tuoi suoni di notte
e dalle tue luci
una sirena echeggia lontano
tra i semafori
veloci strisce d'asfalto bagnato
solitudini
la tua melodia mi accompagna
e non mi tradirà

luci nei palazzi
cuori mesti e infranti
ho gente che vuol vivere

violenta e letale sei
amante fatale sei
oscena madre sei
di chi è nato qui
violenta e letale sei
amante fatale sei
oscena madre sei
di chi è nato qui

mostro di cemento e asfalto
umane viscere
formicaio di coscienze
culla di pensieri
i miei ricordi qui
il mio dna
il mio coraggio e
la mia viltà
e nella notte tu ritorni a vivere
tempestosa e grigia
madre dei peccatori

luci nei palazzi
cuori mesti e infranti
ho gente che vuol vivere

violenta e letale sei
amante fatale sei
oscena madre sei
di chi è nato qui
violenta e letale sei
amante fatale sei
oscena madre sei
di chi è nato qui

Commenti

Questo brano ha

Proprietà dell'articolo
creato:venerdì 18 novembre 2011
modificato:venerdì 18 novembre 2011