Cerca nel sito

Altri brani di questo genere

Visualizza altro

Immagini

Listen

Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
CompositoreLeonardo Polverelli
Autore testiLeonardo Polverelli
EsecutoreLeonardo Polverelli
Data esecuzione01/01/2010
Luogo esecuzioneBellaria
GenerePop
ProvenienzaLeonardo Polverelli
LicenzaTutti i diritti riservati
Aggiungi al MagPlayer

Come ottenere le risposte dal nostro IO profondo:

LISTEN

Voce: Leonardo e Alice Polverelli
Chitarre acustiche: Luca Ottaviani
Basso: Rodolfo Valdifiori
Tastiere e arrangiamenti: Loris Peverani

LISTEN
(Musica e parole di Leonardo Polverelli)

Your left hand
on the left side of your brain
Your right hand
on the right side of your brain
Your hand on your heart

Stop your body
Stop your mind
Listen, listen,
listen to your heart

 

La canzone è disponibile nel CD Musica dall'Invisibile COMPILATION  "LISTEN".

La canzone, che potete ascoltare e vedere nella sezione LINK VIDEO del sito www.leonardopolverelli.eu, agisce come una sorta di mantra, e funziona in questo modo: 

-dopo un giusto periodo di rilassamento e meditazione, ci si pone una domanda qualsiasi che riguarda noi stessi e si appoggia il palmo della mano sinistra sopra l'emisfero sinistro del nostro cervello; sentiremo arrivare la risposta dentro di noi.

-poi, la stessa domanda la si pone con il palmo della mano destra sopra l'emisfero destro del nostro cervello; sentiremo arrivare ancora una risposta dentro di noi.

-infine, con la nostra mano preferita appoggiata sul cuore, porremo la stessa domanda.

Ci accorgeremo che arriveranno, a livello interiore, tre risposte differenti:

-la prima, la risposta razionale, dal nostro lato maschile

-la seconda, la risposta intuitiva, dal nostro lato femminile

-infine, la terza(e più importante), la risposta del cuore, dalla nostra parte più profonda, la risposta più vicina al perché siamo venuti su questa terra come esseri incarnati.

 

Non c'è fretta, il tutto è a nostra disposizione gratuitamente.

Se le risposte non arrivano subito significa che il grado di rilassamento non è sufficiente… bisogna essere pazienti e perseveranti.

 

La canzone nasce nel 2010 dopo l'ascolto di una conferenza di Manuela Pompas, giornalista, scrittrice e sopratutto amica, dove spiegava il modo differente di percepire la realtà tra l'uomo Occidentale e l'indiano d'America: "…noi ascoltiamo con il cervello mentre loro ascoltano col cuore…"

Commenti

Questo brano ha

Proprietà dell'articolo
creato:giovedì 5 gennaio 2012
modificato:martedì 8 maggio 2012