Cerca nel sito

Altri brani da Eusebio Martinelli

Visualizza altro

Altri brani di questo genere

    • Rodolfo De Angelis
    • Rodolfo De Angelis / Rodolfo De Angelis / Rodolfo De Angelis / Rodolfo De Angelis
    • Rodolfo De Angelis
    • Guillermina Aramburu / Guillermina Aramburu / Guillermina Aramburu
    • Guillermina Aramburu / Guillermina Aramburu / Guillermina Aramburu
    • Guillermina Aramburu
    • Osvaldo Farrés / Osvaldo Farrés
    • Osvaldo Farrés / Osvaldo Farrés / Osvaldo Farrés / Osvaldo Farrés
    • Osvaldo Farrés

Visualizza altro

Immagini

grecale

www.eusebiomartinelli.com www.cdbaby.com/cd/eusebiomartinelli

Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
CompositoreEusebio Martinelli
Autore testiEusebio Martinelli
EsecutoreEusebio Martinelli and the Gipsy Abarth Orkestar
RaccoltaAPOLIDE
Etichettacdbaby
ProduttoreEusebio Martinelli
Data di pubblicazione29.04.2014
GenereWorld Music
ProvenienzaEusebio Martinelli
LicenzaTutti i diritti riservati
Aggiungi al MagPlayer

Vento che soffia da Nord Est e magicamente porta con sè tutta l’energia della festa e della grande musica balcanica. Nella realizzazione di questa immagine si uniscono, in un insolito ed emozionante connubio, il violino tzigano di Mario Sehtl e la voce di sua madre, Amira Sehtl.

“E’ stato bello unirli in questo brano, sono di Sarajevo e hanno vissuto la guerra, li ho visti ridere insieme e commuoversi insieme, è stato un onore poterli anche far suonare insieme”

testo:

senza confini musica

pensieri spaziano

grecale sulle onde nelle vele

di carta non più vergine

nuda dai miei pensieri

si lascia si lascia accarezzare

 

tempesta che scuote

note e fulmini

vento grida e intona musica

 

e scorre nelle vene

fiume penetra nel mar

pioggia accende infuoca un ritmo che

 

a piedi nudi sulla terra

resto fermo ad ascoltar

il tempo corre corre corre senza me

 

respirando a ritmo

respira il mio ritmo

voglio ubriacarmi immerso in questa musica

 

felici intorno a un fuoco

bicchiere a brindar

a chi ci ha visto piangere

e ci vedrà danzar

 

felici intorno a un fuoco

bicchiere a brindar

a chi ci ha visto correre

e ci vedrà volar

 

Vjetar svira muziku

Krv mi tece kroz zile

bez mene

 

tempesta che scuote

note e fulmini

vento grida e intona musica

 

e scorre nelle vene

fiume penetra nel mar

pioggia accende infuoca un ritmo che

 

 

a piedi nudi sulla terra

resto fermo ad ascoltar

il tempo corre corre corre senza me

 

respirando a ritmo

respira il mio ritmo

voglio ubriacarmi immerso in questa musica

 

felici intorno a un fuoco

bicchiere a brindar

a chi ci ha visto piangere

e ci vedrà danzar

 

felici intorno a un fuoco

bicchiere a brindar

a chi ci ha visto correre

e ci vedrà volar

 

felici intorno a un fuoco

bicchiere a brindar

a chi ci ha visto piangere

e ci vedrà danzar

 

felici intorno a un fuoco

bicchiere a brindar

a chi ci ha visto correre

e ci vedrà volar

 

senza confini musica

pensieri spaziano

grecale sulle onde nelle vele

grecale sulle onde nelle vele

-----

Eusebio Martinelli trumpet and voice

Amira Sehtl female voice

Mario Sehtl violin

Igino Caselgrandi drum

Gianluca Lione electric bass

Sebastian Macìas Masera “De La Estacion” flamenco guitar

Luigi Flocco accordeon and back vocal

Dazi Bao and Chiara Scarpone back vocal

Commenti

Questo brano ha

Proprietà dell'articolo
creato:mercoledì 11 giugno 2014
modificato:mercoledì 11 giugno 2014