Cerca nel sito

Esplora>Traiettorie

Brani da Traiettorie

    • Salvatore Sciarrino
    • Salvatore Sciarrino
    • Salvatore Sciarrino
    • Eivind Buene
    • Eivind Buene
    • Eivind Buene
    • Allain Gaussin
    • Allain Gaussin
    • Allain Gaussin
    • Marco Momi
    • Marco Momi
    • Marco Momi

Visualizza altro

Traiettorie

Parma

La rassegna internazionale di musica moderna e contemporanea Traiettorie, con sede a Parma, è nata nel 1991 sotto la direzione artistica di Martino Traversa, fondatore dell'associazione culturale Ensemble Edgard Varèse (ente promotore delle prime diciotto edizioni) e in seguito della Fondazione Prometeo, che dal 2009 ne cura l'organizzazione.

L'inaugurazione della prima stagione di Traiettorie fu celebrata con un omaggio dedicato a Luigi Nono, uno dei compositori più rappresentativi della ricerca musicale del secolo scorso, ma anche punto di riferimento per l'attenzione che egli porse alle potenzialità artistiche offerte dall'elettronica. L'evento dedicato a Luigi Nono fu memorabile; della sua eccezionalità resta testimonianza nelle riprese effettuate dalla RAI e più volte trasmesse sulle reti televisive nazionali.

Da allora, ogni anno il programma di Traiettorie si è orientato verso ambiti della musica contemporanea che difficilmente trovano spazio altrove in Italia, proponendo sia pezzi che hanno fatto la storia della musica contemporanea, sia prime esecuzioni italiane o assolute, ed ospitando compositori ed esecutori di altissimo livello. Come naturale riflesso della ricerca di un approccio interdisciplinare alla musica, la programmazione concertistica ha sempre cercato di coniugare la ricerca in campo musicale a quella in campo tecnologico, senza trascurare - anzi alimentando - la commistione con altre forme artistiche, prime fra tutte la poesia e le arti figurative.

Il concerto inaugurale di Traiettorie, tenutosi al Teatro Farnese di Parma, segnò anche l'avvio del legame preferenziale tra la rassegna e lo stesso teatro ligneo ducale. Se il Teatro Farnese è oggi un luogo votato allo spettacolo con una connotazione storica ben precisa, le sue eccezionali caratteristiche architettoniche ed evocative, svincolate dai modelli, dalle forme e dai luoghi tipici della rappresentazione musicale otto-novecentesca a noi più familiari, si sono rivelate le più appropriate ad accogliere e valorizzare proposte musicali che da quella stessa tradizione otto-novecentesca si volevano distinguere.

Oltre che nel suggestivo Teatro Farnese, i concerti della rassegna si sono svolti – negli anni Novanta – presso il prestigioso Teatro Regio e, più recentemente, presso le strutture della Casa della Musica e dell'Auditorium Paganini, importanti centri culturali cittadini sorti dalla riqualificazione urbana dell'ultimo decennio.

Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
Sito web:www.traiettorie.it
Proprietà dell'articolo
creato:mercoledì 3 febbraio 2010
modificato:lunedì 2 maggio 2011