Cerca nel sito

Altri brani di Giuseppe Verdi

Visualizza altro

Altri brani di questo genere

    • puccini
    • puccini / puccini / puccini / puccini / puccini / puccini / puccini
    • puccini

Visualizza altro

Egli non riede ancora! (Il Corsaro)

 

Egli non riede ancora! (romanza di Medora)

Egli non riede ancora!
Oh come lunghe, eterne,
Quando lungi è da me, l'ore mi sono!

Arpa che or muta giaci,
Vieni, ed i miei sospiri
Seconda sì, che più veloce giunga
Il flebile lamento
Al cor del mio fedel, sull'ali al vento.

Non so le tetre immagini
Fugar del mio pensiero,
Sempre dannata a gemere
All'ombra d'un mistero:
E se di speme un pallido
Raggio su me traluce,
E passeggiera luce
Di lampo ingannator.
Meglio è morir! Se l'anima
Se 'n voli in seno a Dio;
Se il mio Corrado a piangere
Verrà sul cener mio:
Premio una cara lagrima
Chieggo all'amor soltanto,
Virtù non vieta il pianto
Per chi moria d'amor.

Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
CompositoreGiuseppe Verdi
EsecutoreRoberta Canzian - soprano / Leonardo Quadrini - pianoforte
RaccoltaVerdi 200: selezione da Il Corsaro
GenereMelodramma / Opera lirica
ApprofondimentiIl Corsaro
ProvenienzaGiuseppeverdi.it
Aggiungi al MagPlayer
Proprietà dell'articolo
creato:venerdì 23 novembre 2007
modificato:venerdì 10 giugno 2011