Cerca nel sito

Esplora>Esecutori

Brani di Orchestra Accademia I Filarmonici di Verona

Altri brani di questo genere

    • nicola bagnoli
    • nicola bagnoli
    • nicola bagnoli
    • Angelo Michele Besseghi
    • Angelo Michele Besseghi / Angelo Michele Besseghi
    • Angelo Michele Besseghi

Visualizza altro

Immagini

Orchestra Accademia I Filarmonici di Verona

Costituita da affermati musicisti, docenti di Conservatorio, l’Orchestra Accademia I Filarmonici di Verona è tra le più apprezzate in Italia e all’estero.
Per precisa scelta, nel repertorio barocco e classico si esibisce senza direttore e su strumenti originali, adottando le accordature ed i temperamenti adeguati, lasciando l’impostazione della concertazione al primo violino, che diviene Maestro di concerto.
Il complesso organizza una propria stagione concertistica, con scadenza quindicinale, da ottobre a maggio, presso la prestigiosa Sala Maffeiana del Teatro Filarmonico a Verona.
L’Accademia I Filarmonici si esibisce nei più importanti Festival musicali e nelle stagioni concertistiche più qualificate in Italia: Settimane Musicali dell’Accademia Chigiana di Siena, Festival Pontino di Sermoneta, Festival di Musica Antica “C. Monteverdi” di Cremona, Settembre musicale dell’Accademia Filarmonica di Verona, Ente Concerti del Teatro Rossini di Pesaro, Teatro Bellini di Napoli, Festival Pergolesi-Spontini di Jesi, Sagra Musicale Umbra, Festival del Teatro Olimpico di Vicenza, Festival Mozart di Rovereto, Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma, Teatro dal Verme e Sala Verdi di Milano.

Numerose le tournée effettuate in Europa: Francia (Festival Pablo Casals di Prades, Festival Berlioz, Aix en Provence, Bordeaux), Germania, Svizzera, Spagna, Portogallo, Inghilterra, Slovenia (Festival Internazionale di Lubiana), Iran e Corea.
Nell’aprile 2005 viene invitata in Russia, in particolare nella Stagione ufficiale concertistica di Mosca, dove si esibisce nella prestigiosa Sala Ciaikovskij e nella Sala Grande del Conservatorio.
Collabora abitualmente con numerosi artisti di fama internazionale, quali Mysha Maisky, Vadim Repin, Stanislav Bunin, Bruno Giuranna, Enrico Dindo, Domenico Nordio, Maxence Larrieu, Lazar Berman, Rocco Filippini, Michele Campanella, Massimo Quarta, Pietro De Maria, Giuliano Carmignola, Massimiliano Damerini, Katia e Marielle Labèque, Dmitry Yablonsky, Arto Noras, Bruno Canino, Uri Caine.


Registra più di 40 CD per le case discografiche Naxos, Arts, Dynamic, Brillant e Tactus: l’integrale delle 12 opere a stampa di Antonio Vivaldi e l’integrale
delle Ouverture e dei Concerti di Veracini in prima mondiale per Naxos. Ha al suo attivo più di 400.000 copie vendute in tutto il mondo. Nel gennaio 2004 conclude la registrazione in prima mondiale dell’opera omnia di Bonporti iniziata nel 2000 e nell’aprile 2005 la registrazione integrale dei concerti per violoncello e orchestra di Boccherini con Enrico Bronzi.
Nel 2004 la rivista francese “Le Monde de la Musique” conferisce all’Accademia I Filarmonici e al suo leader Alberto Martini il riconoscimento “Choc de la Musique” per l’interpretazione delle opere IV e VI di F.A. Bonporti.
Nel novembre 2006 l’Accademia I Filarmonici inaugurerà la seconda stagione del Festival Atlantide, un evento innovativo creato in collaborazione con la Fondazione Atlantide-Teatro Stabile di Verona. Dal 2000 direttore principale dell’Orchestra è Corrado Rovaris. Alberto Martini è primo violino concertatore.
 
Con un’operazione del tutto innovativa nel panorama della musica classica italiana, nel novembre 2006, l’Orchestra Accademia I Filarmonici di Verona ha incorporato I Virtuosi Italiani, una delle orchestre da camera italiane più prestigiose e versatili.
La realtà nata dalla fusione delle due orchestre ha assunto il nome I Virtuosi Italiani, ad eccezione delle occasioni in cui l’Orchestra Accademia I Filarmonici di Verona eseguirà il repertorio barocco con strumenti originali, caso in cui manterrà il nome originario di Accademia Barocca I Filarmonici.
Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
Proprietà dell'articolo
creato:mercoledì 14 maggio 2008
modificato:martedì 14 febbraio 2017