Cerca nel sito

Esplora>Esecutori

Brani di Offlaga Disco Pax

Altri brani di questo genere

    • Syd Barret / Syd Barret
    • Syd Barret / Syd Barret / Syd Barret / Syd Barret / Syd Barret / Syd Barret
    • Syd Barret

Visualizza altro

Offlaga Disco Pax

Provenienti da Reggio Emilia, si definiscono un "collettivo neosensibilista contrario alla democrazia nei sentimenti". Nel 2004 il trio vince il Rock Contest di Firenze, storica manifestazione musicale curata dall'emittente toscana Controradio. Con il singolo Robespierre si aggiudicano il Premio Fandango "Miglior videoclip 2005" (per la regia de Ilpostodellefragole). Nel marzo dello stesso anno pubblicano il loro album d'esordio "Socialismo tascabile (Prove tecniche di trasmissione)" uscito per Santeria (distribuzione Audioglobe). Il tour di promozione omonimo è durato ininterrottamente dal marzo 2005 a dicembre 2006. Nel 2006 sono stati anche inseriti in scaletta due nuovi brani, Cioccolato IACP e Sensibile, che vedono la loro comparsa nel successivo album del gruppo.

Nel frattempo la band si aggiudica numerosi premi: oltre ai già citati, gli Offlaga Disco Pax sono "miglior gruppo indipendente" per il Meeting delle Etichette indipendenti nel 2005; vincono il Premio Ciampi 2005 per il "miglior disco d'esordio", il premio Fuori dal Mucchio (promosso dalla rivista Il Mucchio Selvaggio come "miglior esordio", il Premio Video Italiano come "miglior video" del 2005 (per Robespierre) e, per MTV Italia sono stati "Best New Act".

Nel 2006 iniziano a lavorare sul secondo album, "Bachelite", uscito nel febbraio 2008, ancora per Santeria/Audioglobe. L'album viene diffuso anche in vinile su un doppio LP curato da Unhip Records. Sono stati anche realizzati due videoclip, per i brani Ventrale e Onomastica.

In occasione della realizzazione di questo disco, il regista Pierr Nosari ha girato un documentario dal titolo OfflagaDiscoPax (rockumentary), presentato in diversi festival in tutta Italia.

Il tour promozionale del disco si avvale, in una decina di date, della collaborazione del trio d'archi parigino Ginko Narayana, e tocca eventi di rilievo come l'Italia Wave 2009 di Livorno, dove la band apre l'esibizione di Kraftwerk ed Aphex Twin. Il tour si chiude a novembre 2009 dopo quasi cento concerti e cinque esibizioni in altrettanti grandi centri sociali occupati.

Nel 2009 viene rilasciato in tiratura limitata (500 copie) l'EP "Onomastica" che contiene, oltre alla versione originale dell'omonimo brano presente in "Bachelite", anche la versione del videoclip della stessa traccia, riarrangiata con violoncello, viola e violino (rispettivamente suonati da Deborah Walker, Frantz Loirot, Silvia Tarozzi); vi è inoltre una versione riarrangiata con la stessa formazione agli archi di "Cinnamon", canzone pubblicata nel primo album.

Partecipano il 25 aprile 2010 al concerto "Materiali Resistenti" a Carpi, da questa esperienza viene pubblicata una compilation nella quale il gruppo è presente con un brano inedito: Isla Dawson, che racconta dei fatti accaduti sull'Isola Dawson. Durante il Prototipo tour 2010, partito da Torino il 12 novembre 2010, viene rilasciato l'EP autoprodotto "prototipo CASIO", stampato in 500 copie numerate e venduto esclusivamente durante il tour stesso. Sono presenti sei tracce (VentraleRobespierreFermoLungimiranzaTono metallico standard e Onomastica) reinterpretate a base di: Casio VL1, Casio MT 46/45, Casio MT 70, Casio SK 8, Casio Rapman.

Nel luglio 2011 in occasione del Traffic Festival di Torino il gruppo sonorizza il film muto I Mille, che intreccia lo sbarco dei Mille con una storia d'amore.

Esce il 6 marzo 2012 il nuovo album "Gioco di società", a cui seguirà nei mesi successivi un tour italiano con diverse date. Il disco, completamente autoprodotto, viene distribuito da Venus e viene reso disponibile in due versioni: CD + digipack e vinile. Viene seguito da un tour nei principali club italiani, curato come sempre da Cyc Promotions.

L'album, registrato nel novembre 2011 presso il Bunker di Rubiera da Andrea Rovacchi, si compone di 9 tracce (8 canzoni e un'introduzione) e viene concepito come un classico 33 giri. Vengono realizzati i videoclip dei brani Parlo da solo per la regia di Luca Lumaca, e Respinti all'uscio (regia del membro della band Enrico Fontanelli).

Il 4 aprile 2014, tramite una comunicazione su Facebook, Max Collini e Daniele Carretti annunciano che Enrico Fontanelli, il bassista del gruppo, è deceduto in seguito ad una malattia.

Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
Proprietà dell'articolo
creato:mercoledì 17 settembre 2014
modificato:martedì 14 febbraio 2017