Cerca nel sito

Esplora>Esecutori

Brani di Filippo Mineccia

    • Francesco Gasparini
    • Francesco Gasparini / Francesco Gasparini
    • Francesco Gasparini
    • Francesco Gasparini
    • Francesco Gasparini / Francesco Gasparini
    • Francesco Gasparini
    • Francesco Gasparini
    • Francesco Gasparini / Francesco Gasparini
    • Francesco Gasparini
    • Johann Adolf Hasse
    • Johann Adolf Hasse / Johann Adolf Hasse
    • Johann Adolf Hasse

Visualizza altro

Altri brani di questo genere

    • Angelo Michele Besseghi
    • Angelo Michele Besseghi / Angelo Michele Besseghi
    • Angelo Michele Besseghi
    • Giuseppe Matteo Alberti
    • Giuseppe Matteo Alberti / Giuseppe Matteo Alberti
    • Giuseppe Matteo Alberti
    • Anonimo inglese (XIII sec.)
    • Anonimo inglese (XIII sec.) / Anonimo inglese (XIII sec.) / Anonimo inglese (XIII sec.)
    • Anonimo inglese (XIII sec.)

Visualizza altro

Filippo Mineccia

(Firenze, 1981)

Filippo Mineccia inizia gli studi musicali presso la Scuola di musica di Fiesole, cantando come voce bianca nel coro polifonico. In seguito si dedica allo studio del violoncello diplomandosi nel Conservatorio Statale di Musica di Firenze (marzo 2006). Nel luglio 2008 consegue il diploma in canto col massimo dei voti e la lode sotto la guida del M° Gianni Fabbrini nello stesso conservatorio. Nell'ottobre 2011 consegue la laurea specialistica in canto lirico con 110 e lode, sotto la guida della professoressa Donatella Debolini. Svolge un'intensa attività di ricerca riguardante il repertorio vocale del Seicento e Settecento degli evirati cantori, ricostruendo carriere, biografie, prassi esecutiva dei più importanti castrati dell'epoca barocca.

Ha lavorato con ensemble e gruppi tra cui si possono ricordare Complesso Barocco, Concerto Kolln, Accademia Bizantina, Cappella de' Turchini, Collegium Marianum, Orchestra Barocca Catalana, Orquesta Barroca Nereydas, Auser Musici, Camerata strumentale di Prato, La Verdi Barocca, Art & Jeunesse, ensemble diretto dal Maestro Paolo Crispo. Ha lavorato inoltre con direttori come Alan Curtis, Antonio Florio, Ottavio Dantone, Carlo Ipata, Filippo Maria Bressan, Gwennolè Rufet, Carlos Aragon, Estevan Velardi, Nicola Pazkowzky, J. E. Illán, e Manel Valdivieso.

Dal 2005 ha iniziato la sua carriera come controtenore solista, dando numerosi concerti e recitals trai i quali si possono ricordare: Carmina Burana di Carl Orff (Lucca, 2005), Didone e Enea di Henry Purcell (Arezzo, 2006) La Passione di Caldara (ruolo di S. Pietro) durante il Festival de la Chaise Dieu (Francia, 2007) con la Cappella de' Turchini e diretto dal Maestro Antonio Florio, Dixit Dominus di Händel e Te Deum di Purcell con L'orchestra Barocca Catalana (Spagna 2009), Passione di Provenzale, e Stabat Mater di Salvatore con La Cappella de' Turchini e diretta dal Maetro Antonio Florio (Napoli 2009, Cracovia, 2009), Niso, Egle et Eurilla, cantata a tre voci di Domenico Sarro, con La Cappella de' Turchini diretta da Florio (luglio 2009), Missa Cellensis di Haydn con la Camerata strumentale di Prato diretta dal Maestro Filippo Maria Bressan (Prato e Perugia, settembre 2009), Stabat Materdi Pergolesi con La Cappella de' Turchini diretta da Florio (Stresa, august 2010), Wienacht Oratorium di J.S. Bach con La Verdi Barocca diretta da Ruben Jaiss.

Ha vinto diversi premi e riconoscimenti vocali nazionali de internazionali, il più recente dei quali è il Primo premio al concorso internazionale di canto barocco Francesco Maria Ruspoli (ottobre 2011).

In questi anni ha cantato inoltre i suoi primi ruoli operistici:

    • Ercole sul Termodonte di Antonio Vivaldi, realizzato durante il 49 Festival dei Due Mondi, e diretto dal Maestro Alan Curtis.
    • Giulio Cesare di Händel (ruolo principale) all'Hagen stadt theater (Germania gennaio-maggio 2008).
    • Ottavia Restituita al trono di Domenico Scarlatti con la Cappella de' Turchini e diretta da Antonio Florio (Beaune Festival, Francia 2008)
    • Tolomeo di Händel (ruolo di Alessandro) al Teatro Ariaga di Bilbao (Spagna 2008) con il Collegium Marianum e diretto da Carlos Aragòn.
    • Le disgrazie d'amore di Marcantonio Cesti con l'orchestra Auser Musici diretta dal maestro Carlo Ipata (Pisa, Novembre 2009).
    • Fairy queen di Henry Purcell al Hagen Stadt Theatre (Germania) da febbraio a luglio 2010.
    • Giulio Cesare di Händel (ruolo di Tolomeo) Presso il teatro Comunale di Ferrara e il teatro Alighieri di Ravenna con Accademia Bizantina diretta da Ottavio Dantone (marzo 2011)
Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
Sito web:www.filippomineccia.com
Proprietà dell'articolo
creato:venerdì 27 settembre 2013
modificato:martedì 14 febbraio 2017