Cerca nel sito

Esplora>Compositori

Brani di Lee Chester Ulmer

Altri brani di questo genere

    • Chuck Berry
    • Chuck Berry / Chuck Berry
    • Chuck Berry
    • ed+bagend
    • ed+bagend
    • ed+bagend

Visualizza altro

Lee Chester Ulmer

(Stringer, Mississipi, 1928)

Lee Chester "L.C." Ulmer, polistrumentista, è nativo del sud Mississippi, ultimogenito di Luther and Mattie, con sei fratelli ed altrettante sorelle.
Il padre di Chester suonava la chitarra, l'armonica, e l'arpa ebraica. La maggior parte dei fratelli di Ulmer Lee Chester ha fatto musica, e un cugino della madre, Charlie Lindsey, fu un bluesman.
Ulmer ha imparato a suonare la chitarra da solo a 9 anni e presto ha iniziato a suonare con la famiglia e altri musicisti, tra i quali Blind Lemon Jefferson, Blind Boy Fuller, Tampa Red e Peetie Wheatstraw.
Ad influenzare maggiormente il giovane Ulmer fu il chitarrista e musicista di strada Blind Roosevelt Graves. 
Dai 14 ai 16 anni Ulmer ha lavorato in cantieri di costruzione della ferrovia nei pressi del lago Pontchartrain, e poi in un campo ad Heidelberg, Mississippi, continuando tuttavia a suonare regolarmente.

Nel 1949 Ulmer si è recato a Kansas City per visitare la sorella e lì è rimasto per 2 anni.
In quel periodo suonava la chitarra in vari quartetti gospels, anche se Ulmer Lee Chester è diventato, come il padre, un polistrumentista; chitarra, tastiera, batteria, banjo, kazoo, armonica e mandolino sono solo alcuni degli strumenti che suonava.
Nel periodo 1951-1955 Ulmer si è fermato parecchio tempo a Laurel, suonando come one-man band nei clubs locali come Top Hat, Cotton Bowl, Wagon Wheel, and Twenty Grand.
Nel 1957 Ulmer si è recato a San Bernardino e da lì ha raggiunto Hollywood, dove si è esibito dal vivo in strada; è andato poi anche in Canada e in Alaska.

Per i successivi 37 anni Ulmer ha vissuto nell'Illinois, esibendosi regolarmente come one-man band, ospitato da vari clubs (Club 99, Black Diamond, Big Ten,ecc.).
A Joliet, Ulmer ha partecipato ad uno spettacolo con artisti del Chicago-based blues come Muddy Waters, Elmore James, Howlin’ Wolf, Buddy Guy, Hound Dog Taylor, Jimmy Reed, Sonny Thompson e molti altri.

Dopo aver girato l'America suonando, per 50 anni, nel 2001 Ulmer Lee Chester è tornato nel Mississippi.
Oggi Ulmer si esibisce localmente, suonando solo la chitarra con un caratteristico stile "boogie beat"; è comparso spesso al Juke Joint Festival a Clarksdale, al Shed Blues Festival di Ocean Springs, ed al Blues Today Symposium did Oxford.
Nel giugno del 2007 si è esibito al Roots and Blues Festival a Parma e, nel giugno del 2008, è stato al Chicago Blues Festival per la prima volta.

Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
Proprietà dell'articolo
creato:martedì 14 ottobre 2008
modificato:martedì 14 febbraio 2017