Cerca nel sito

Altri brani di questo genere

Visualizza altro

Immagini

Tereza

Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
CompositoreLe mura di Mos
EsecutoreLe mura di Mos
Data esecuzione26/04/2013
Luogo esecuzioneLemohead Studio
RaccoltaCome sempre non sai più
GenereRock
ProvenienzaLe mura di Mos
LicenzaCreative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate
Aggiungi al MagPlayer

Tereza, i lividi nel tuo grembo sono piaghe di civiltà.

 Tereza, nessuno saprà mai che tu sei la rosa di Sarajevo.

Tereza, il tuo nome risuona in questa casa buia.

Oh Tereza, sei tutto ciò che ci appartiene, sei l'alba attesa dopo una notte amara.

Oh quanto è patetico crederlo.

RIT

E ti vedo sotto questo cielo che ci abbraccia tutti ed è un sollievo, sotto questo cielo che non ci guarda in bianco e nero, oh ed ho fallito.

 

Tereza, il tuo ventre schiavo dei miei sguardi ci cullerà verso l'inferno.

Tereza, i tuoi occhi mi abbagliano e ora sono a terra con un peso che mi grava.

Oh Tereza, con l'inganno ci hai promesso fiumi, ma restano letti vuoti.

RIT 

Tereza, ti prego cancella anche il bene perché il male vive nelle sue tasche.

Ora so che ho desiderato solo che qualcun'altro decidesse per me.

Tereza, scoprimi il volto e mostralo al mondo, non siamo poi così diversi in fondo.

Commenti

Questo brano ha

Proprietà dell'articolo
creato:mercoledì 20 novembre 2013
modificato:mercoledì 20 novembre 2013