Cerca nel sito

Altri brani di questo genere

    • Le Formiche
    • Le Formiche
    • Le Formiche
    • Gianluca Magnani
    • Gianluca Magnani
    • Gianluca Magnani
    • Na Isna
    • Na Isna
    • Na Isna

Visualizza altro

Solo per qualche minuto

Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
GenereRock
ProvenienzaLa Valigia di Petr Eisler
LicenzaTutti i diritti riservati
Aggiungi al MagPlayer

Solo per qualche minuto

Osservo le stelle sul tetto di casa
e quanto le vorrei toccar
per provare qualcosa di puro e lucente
che non per sempre rimarrà.
Ma solo per qualche minuto le potrei sfiorar,
solo per sussurar...

A volte decido di andare in un posto che non ha verità
se ascolti soltanto la voce dei sogni che sanno non più di viltà.
Solo per qualche minuto la potrei placar,
solo per sussurar...

Oh luna dai fondi crateri che non mi rispondi
se non a metà,
rifletti la luce per mostrarti agli altri
che non vedono la rarità.
Di rabbia si vive che poi si comprime
creando solo falsità.
Oh luna dai mari tranquilli e banali
che non hanno più gravità
.

Non è tra le nubi rugose e grigiastre
che c'è quel luccichio
che trovo negli occhi castani d'autunno
distratti dal suo tintinnio.
Solo per qulache minuto li potrei sfiorar,
solo per sussurar...

Luna che ispiri intrighi e sospiri,
che provochi sogni e maree,
aggiri i contrasti, non mostri i dettagli
dei lati più oscuri che hai.
Si, voglio toccarti, perfino staccarti
ed averti qui solo per me.
Oh luna che inganni, nel pozzo ti bagni,
contratta dalla densità
.

(strum)

Oh luna calante, di bianco cangiante,
c’è chi canta per te da quaggiù.
Di giorno sparisci od impallidisci,
scordandoci presto di te.
Osservi, sbadigli e porti consigli
a chi ha perso il suo senno per te.
Oh, luna arrossisci, a volte ti eclissi
nell’ombra che ti cercherà.

Commenti

Questo brano ha

Proprietà dell'articolo
autore:Giacomo Pavarotti
creato:martedì 30 giugno 2015
modificato:martedì 30 giugno 2015