Cerca nel sito

Ascoltalo su RadioEmiliaRomagna

Brani di Bononia Sound Machine

    • Castillo/Kupka
    • Castillo/Kupka
    • Castillo/Kupka
    • BSM
    • BSM
    • BSM
    • BSM
    • BSM
    • BSM
    • BSM
    • BSM
    • BSM
    • BSM
    • BSM
    • BSM
    • BSM
    • BSM
    • BSM

Visualizza altro

Bononia Sound Machine

Soul & Funk

Magazzini Sonori

Bio

Nata nel lontano 1992 col nome di Green Petronions Blues Band, la BSM ha saputo imporre negli anni un proprio sound e uno stile personale, risultando ad oggi una delle band più longeve del panorama musicale bolognese.
L'estro, la precisione e le coreografie di un'inimitabile sezione fiati, il groove e la solidità di una collaudata sezione ritmica, l'anima e la presenza scenica di due straordinari cantanti, uniti ad un repertorio spumeggiante e carico di emozioni, rendono unico ed estremamente coinvolgente lo spettacolo della BSM.
Blue Inn Café, Ruvido, Giostrà, Favole, Sonix e Kasamatta sono alcuni dei locali che hanno ospitato le esibizioni live della BSM. Oggi, dopo anni di evoluzioni stilistiche, il repertorio della band è in grado di coinvolgere qualunque tipo di platea, spaziando dai classici dei grandi soul singers (Otis Redding, James Brown, Wilson Pickett, Aretha Franklin, Blues Brothers...) a brani di importanti funk band degli anni '70, forse troppo presto dimenticate (Tower Of Power, Earth Wind & Fire, Average White Band) passando, ovviamente, per la disco music più ballabile e sfrenata.
Lo spettacolo è curato scegliendo attentamente la playlist e con arrangiamenti esclusivi, mai banali, riuscendo così ad interpretare il vasto repertorio con quello stile personale che costituisce il valore aggiunto di ogni performance della BSM.

Nel 2004 la BSM, dopo aver partecipato alle selezioni per il Pistoia Blues Festival ("Obiettivo Bluesin 2004") giungendo in finale, si è aggiudicata il primo premio della rassegna "Heineken Summer Kings of Soul", ospitata dal Blue Inn Café di Bologna.
Nel dicembre dello stesso anno, con la collaborazione di Gianni Grassilli, da oltre vent'anni apprezzatissimo sound engineer di Umbria Jazz, è stata effettuata la registrazione dal vivo del CD Blue Inn Café Live, presentato al pubblico nell'aprile 2005.
Nel novembre 2005 si concedono il "lusso" di una mini-tournée in UK.

Nel 2006, in collaborazione con il Blue Inn Café, presenta lo spettacolo School of Soul, un viaggio alla (ri)scoperta della musica black, appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati del genere, e non solo. Racconti, aneddoti, retroscena e soprattutto tanta musica per conoscere, capire e apprezzare un genere musicale divenuto leggenda.

Nel luglio 2007, in occasione della partecipazione al 20° Anniversario del Porretta Soul Festival, la Bononia Sound Machine ha presentato al pubblico il nuovo cd Stuffunk interamente composto da brani inediti e co-prodotto da Luca Orioli (ed. Artambo).

Da settembre 2007 la BSM è endorser per i marchi Jupiter, Mapex, Fender, Kurzweil, Samson e Hercules in forza del contratto stipulato con M. Casale Bauer SpA.
Grazie a questa collaborazione la Band si è esibita alla fiera internazionale della musica "Meet" a Milano e ha preso parte al concorso "Mapex – Drummer of tomorrow" accompagnando, in qualità di house band, i 12 concorrenti giunti in finale.

Tra il 2006 e il 2009 la BSM è stata ospite di importanti manifestazioni nel Nord Italia tra cui la Notte Bianca di Padova, il raduno mondiale Ducati a Misano (RN), il festival A'Soul Sound ad Asolo (TV), il Südtirol Jazz Festival 2009 di Bolzano.

La Bononia Sound Machine ha appena pubblicato Funky Dreams!, un nuovo album che vede la partecipazione di numerosi ospiti d'eccezione, tra cui alcuni membri presenti e passati dei Tower of Power (Jeff Tamelier - chitarra e produzione artistica, Greg Adams - tromba e arrangiamenti, David Garibaldi - batteria, Rocco Prestia - basso, Stephen "Doc" Kupka - sax baritono, Emilio Castillo - vocals, Mic Gillette - tromba e trombone) e Stef Burns (chitarrista di Vasco Rossi).

Funky Dreams! è stato presentato in anteprima al Porretta Soul Festival 2010 ed è disponibile su CDBaby (http://www.cdbaby.com/cd/bononiasm2).

Hanno appena vinto l'edizione 2010 del concorso "La Musica Libera. Libera La Musica,", sezione Soul e R'n'B con il brano "No Matter", e per questo il 1 aprile 2011 sono saliti insieme agli altri vincitori sul palco del teatro Goldoni di Bagnacavallo.

BSM Lineup:

Lorenzo "Bomba" Bombacini (Sax baritono, direzione, cori)
Sandro "Prof" Caliumi (Trombone)
Alessandro "Moro" Morini (Tromba, flicorno, arrangiamenti)
Alessandro "Busso" Bussolari (Tromba, coreografie)
Alberto "Poli" Pietropoli (Sax contralto, tenore, soprano, flauto, cori)
Raf Bafunno (Tastiere, arrangiamenti)
Alessandro "Tambo" Daltri (Chitarra, cori)
Mauro "Miguel" Massarenti (Basso)
Renato "René" Raineri (Batteria)
Vic Johnson (Voce)
Elena "Ellen Soul" Villani (Voce)

Special Guests:

Federico "Fred" Guarnieri (Percussioni)
Michele "Maicol" Binni (Chitarra)

Proprietà dell'oggetto

Commenti

Questa pagina ha

Proprietà dell'articolo
creato:mercoledì 11 novembre 2009
modificato:mercoledì 11 novembre 2009