Cerca nel sito

Altri brani da BlackFarinas

Altri brani di questo genere

    • Matti Meikäläinen & Anything Else?
    • Matti Meikäläinen & Anything Else?

Visualizza altro

Immagini

Drunk river of words

Questo brano è dedicato a Charles Boudelaire. Dio ha lasciato il segno di SE dentro di noi, il poeta cantando la sua Musa scopre nel profondo del suo essere LA POESIA. il velo che Dio adagiò su tutte cose, viene rimosso dal talento creativo del poeta; cosi tutto si rivela a suoi occhi riuscendo ad intravedere l'anima di tutte le cose, il bene e il male che regnano su questo mondo. Questa consapevolezza diventa il fardello che Dio stesso porta nel cuore e si rivela al poeta sotto forma di pioggia pungente che inonda le strade fino a cingere le sue ginocchia. La poesia esplode e sgorga a fiotti dalle sue labbra e lacrima in rivoli di sangue nell'acqua che violenta trascina via un poeta che non si pente per aver sfidato Dio.

Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
CompositoreFarina Tonino
Autore testiFarina Tonino
EsecutoreBlackFarinas
Luogo esecuzionebologna
Etichettanone
ProduttoreBlackfarinas
Data di pubblicazione15/03/2010
GenereRock / Hard Rock
ProvenienzaBlackFarinas
LicenzaTutti i diritti riservati
Aggiungi al MagPlayer

Drunk river of words

 

However you just knocked me

Down on the ground,

When you already got me shocked, stoned

…into the soul…

You are the only one…who melted my heart made of stone

 

The ballroom days are gone

But I’m still messing around in this world

And my candle’s been blown out

 

You are the only one…who turned my heart to a river of words

 

 

*(part B)

Drunk River of words,

Take me away, through the fields, through the rain 

Don’t you know?

A sad  poetry kidnapped my heart

 

The clouds seem like crying

With birds of prey in the sky

As kneel down on my knees

And it seems the only thing left, that I can do

While they’re greedy looking at me and you…

 

 

 

Rit…

And the wind, it’s blowing

The storm is yet to come

(Don’t you feel a little the sadness running from my heart?)

A drunk river’s flowing

But you stick to your guns

(No matter how hard it rains, I’m still hanging around)

as I kneel down on my knees,

And I beg and plead …for I dared God  *(coda)

 

 

(No matter how hard it rains, I’m still hanging around)

as I kneel down on my knees,

And I beg and plead …for I dared God 

And I kneel down to the infinity…for I dared God

Drunk River of words

 

Millions of storms broke up upon our windows

How can we stop that rain that falls like crashing needles?

 

*For a dare, for a dare, for I dared God

 

Even if we’ve got the strength of life

We fear no evil and we’re not afraid to die

Commenti

Questo brano ha

Proprietà dell'articolo
creato:giovedì 14 novembre 2013
modificato:giovedì 14 novembre 2013