Cerca nel sito

Brani da Scuola di Musica Popolare di Forlimpopoli

    • Angelo Galletti / Angelo Galletti
    • Angelo Galletti
    • Angelo Galletti
    • Ferrer Rossi
    • Ferrer Rossi
    • Ferrer Rossi
    • autori vari
    • autori vari
    • autori vari
    • Aldo Spallicci / Aldo Spallicci
    • Aldo Spallicci
    • Aldo Spallicci
    • Aldo Spallicci / Aldo Spallicci
    • Aldo Spallicci
    • Aldo Spallicci
    • Secondo Casadei
    • Secondo Casadei
    • Secondo Casadei

Visualizza altro

Raccolte da Scuola di Musica Popolare di Forlimpopoli

Scuola di Musica Popolare di Forlimpopoli

Forlimpopoli (Forlì-Cesena)

La Scuola di Musica Popolare, attualmente diretta da Marco Bartolini, è nata nel 1986 per volontà dell'Amministrazione Comunale di Forlimpopoli e nel 1992 si è costituita in associazione culturale.
La Scuola organizza settimanalmente corsi strumentali, teorici, corsi di musica d'assieme, di danza popolare, liuteria ed etnomusicologia, coinvolgendo persone di ogni età, provenienti non solo dal territorio emiliano - romagnolo. A questi corsi sono stati affiancati diversi stage introduttivi o di perfezionamento inerenti aspetti specifici della musica popolare, che hanno conferito alla scuola un respiro internazionale.

La Scuola di Musica Popolare di Forlimpopoli ha lo scopo di dare rilancio, attualità e qualità al genere musicale folk, troppo spesso relegato al puro ambito museale o svilito dall'appiattimento commerciale. Insieme, la Scuola vuole assicurare continuità a un patrimonio culturale d'indiscutibile valore (e spesso di particolare bellezza) i cui spazi naturali tradizionali si vanno sempre più restringendo, e contribuire al superamento di pregiudizi di vario genere attraverso la mediazione culturale tra aree geografiche diverse e tra vecchie e nuove generazioni.

Grazie al lavoro della scuola e al Festival di Musica Popolare (nato nel 1986 e, dopo una lunga interruzione, giunto, nel 2011, alla diciassettesima edizione), Forlimpopoli ha ospitato alcuni dei più importanti musicisti e orchestre di estrazione etnica. Negli ultimi anni, è il saggio finale degli allievi della Scuola (denominato "Buonanotte ai suonatori") ad aver via via sempre più importanza fino a divenire probabilmente il saggio finale più visto d'Italia

In questi anni la notorietà della Scuola di Musica Popolare si è fortemente rafforzata e oggi la Scuola è conosciuta nell'intero mondo musicale europeo d'ispirazione popolare come centro di produzione e divulgazione del patrimonio etnico - musicale italiano.

Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
Contatti: info@musicapopolare.net
Sito web:www.musicapopolare.net
Proprietà dell'articolo
creato:martedì 3 maggio 2011
modificato:mercoledì 18 maggio 2011