Cerca nel sito

Esplora>Esecutori

Brani di Louis-Noël Bestion De Camboulas

    • Antoine Forqueray
    • Antoine Forqueray
    • Antoine Forqueray
    • Giuseppe Sammartini
    • Giuseppe Sammartini / Giuseppe Sammartini
    • Giuseppe Sammartini
    • Sign. Detri
    • Sign. Detri / Sign. Detri
    • Sign. Detri
    • Johann Adolf Hasse
    • Johann Adolf Hasse / Johann Adolf Hasse
    • Johann Adolf Hasse
    • Pierre Dancian Philidor
    • Pierre Dancian Philidor / Pierre Dancian Philidor
    • Pierre Dancian Philidor
    • Pierre Dancian Philidor
    • Pierre Dancian Philidor / Pierre Dancian Philidor
    • Pierre Dancian Philidor

Visualizza altro

Altri brani di questo genere

    • Anonimo spagnolo (XIV sec.)
    • Anonimo spagnolo (XIV sec.) / Anonimo spagnolo (XIV sec.) / Anonimo spagnolo (XIV sec.)
    • Anonimo spagnolo (XIV sec.)
    • Domenico Gabrielli
    • Domenico Gabrielli / Domenico Gabrielli
    • Domenico Gabrielli

Visualizza altro

Louis-Noël Bestion De Camboulas

(Francia, 1989)

Louis-Noël Bestion de Camboulas studia organo con Michel Bourcier, François Espinasse, Willem Jansen, e Liesbeth Schlumberger, clavicembalo con Yves Rechsteiner e Catherine Latzarus, e composizione con Jean-Baptiste Robin.

Riceve una borsa di studio per frequentare un master al Conservatoire National Supérieur Musique et Danse di Lione. Qui ha la possibilità di lavorare con importanti musicisti come Louis Robilliard, Wolfgang Zerer, Loïc Mallié…

Nel 2009, vince il "Grand-Prix d'Orgue Jean-Louis Florentz, Académie des Beaux-Arts" alla Cattedrale di Angers. Quindi, nel settembre 2011, consegue il primo premio del "Gottfried-Silbermann orgelwettbewerb" a Friburgo.

A lui si deve la fondazione dell'ensemble barocco Les Surprises, che ha in repertorio musica francese e tedesca del XVII e XVIII secolo. Con Les Surprises si è esibito in Olanda, Francia e Italia.

Fra le sue varie esperienze musicali, ha suonato com esolista, in diversi ensemble, nel corso di spettacoli teatrali e nell'Orchestre d’Auvergne diretta da Arie van Beek.

Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
Proprietà dell'articolo
creato:lunedì 14 aprile 2014
modificato:martedì 14 febbraio 2017