Cerca nel sito

Brani da Bologna Jazz Festival

    • Alain Caron
    • Alain Caron / Alain Caron / Alain Caron
    • Alain Caron
    • Quincy Jones
    • Quincy Jones / Quincy Jones / Quincy Jones
    • Quincy Jones

Visualizza altro

Bologna Jazz Festival

Bologna

La città di Bologna è legata al jazz da un amore speciale e di lunga data: dal 1958 non c'è stato jazzista di rango o giovane promessa che non sia passato in città in occasione del Festival del Jazz.
Bologna vanta, infatti, il più antico festival jazz italiano, tappa di tutti i più grandi a partire dal 1958: da Chet Baker a Duke Ellington da Ella Fitzgerald a Sarah Vaughan, da Keith Jarrett a Miles Davis.

Fondato da Alberto Alberti e Antonio "Cicci" Foresti, il Festival del Jazz di Bologna visse le sue prime gloriose stagioni tra gli anni 1958 e 1975.
In sedici edizioni, il Festival offrì a Bologna e ai Bolognesi la possibilità di ascoltare, vedere, ammirare quanto di meglio il jazz mondiale aveva saputo esprimere fino alla metà degli anni '70. I programmi, per grande intuito e duttilità, e con grandi aperture verso tutti gli stili, seppero appagare le attese dei modernisti come le esigenze dei tradizionalisti.
A causa, tuttavia, della mancanza di fondi e dell'incipiente contestazione di quegli anni, nel 1975 fu decretata la fine del "Festival Internazionale di Bologna".

Negli anni seguenti furono intrapresi numerosi tentativi per ridare vita al jazz di Bologna: fu ricostituito il circolo del jazz, varata una rassegna diretta prima da Filippo Bianchi e poi dal Jazz Club; negli anni 1989-1990 si tenne il festival di tre giorni "JazzBo" diretto da Max Roach.
Nel 2002 si decise di affidare all'Associazione Umbria Jazz il rilancio del Festival Jazz di Bologna ma, nonostante i propositi, l'iniziativa non andò oltre la prima edizione.

Dopo qualche anno di edizioni saltuarie, il festival è risorto definitivamente nel 2006 con il nome di Bologna Jazz Festival, diretto da Massimo Mutti e Francesco Bettini.
Ogni anno del festival è stato una scoperta, un'emozione e soprattutto una scommessa: portare a Bologna i più grandi nomi del jazz.
Sono state ospiti della città, nel corso degli ultimi anni, grandi stelle internazionali come Sonny Rollins, Wayne Shorter, Brad Mehldau, Herbie Hancock, Chick Corea, Stefano Bollani, Enrico Rava, Terence Blanchard, Dave Holland, Cassandra Wilson e Rachelle Ferrell.

Magazzini Sonori
Proprietà dell'oggetto
Sito web:www.festivaljazzbologna.it
Proprietà dell'articolo
creato:martedì 15 febbraio 2011
modificato:lunedì 2 maggio 2011